Presentato il brano “New Spring”, un omaggio a Reggio Calabria

pusceddu-cristiano-falcomata-mairaQuesta mattina a Palazzo Campanella, in occasione della conferenza di presentazione del Premio Euterpe, che si terrà domenica sera al teatro “F. Cilea”, è stato annunciato in anteprima la composizione del brano “A New Spring” – Una nuova primavera. L’autore dell’ illustre lavoro è l’ insignito del Premio, il compositore sardo M° Lorenzo Pusceddu, che eseguirà il brano in prima assoluta.

Il premio EUTERPE,  è un riconoscimento a singoli o ensemble,  che si sono distinti in ambito artistico e/o musicale. La scelta è ricaduta su Lorenzo Pusceddu,  l’inestimabile patrimonio artistico che rappresenta e per il contributo profuso per la musica originale per banda.

Alla presenza della presidente dell’associazione Daniela Cristiano e del direttore artistico Giuseppe Maira, il Sindaco Giuseppe Falcomatà ha accolto con grande entusiasmo la scelta del Complesso Bandistico Euterpe, di commissionare ad un così rinomato compositore un brano che parlasse e raccontasse la città di Reggio Calabria: “Un evento di elevata caratura culturale, impreziosito dall’eccellenza del Maestro Pusceddu, il quale, attraverso il suo estro e la sua sensibilità artistica, ha voluto onorare Reggio Calabria, dedicandole una composizione. Rivolgo inoltre, un ringraziamento all’associazione Euterpe, per il suo impegno, dal punto di vista musicale e soprattutto per gli sforzi che mette in campo costantemente con l’obiettivo di arricchire l’offerta culturale presente nella nostra città.

Inoltre, domenica sera, verrà eseguita in prima assoluta “La Tilda”,  brano oggetto del primo concorso di trascrizione e composizione per banda e coro organizzato dall’associazione,  e che verrà diretta dallo stesso vincitore – il Maestro Pedrazzini – premiato in sala alla presenza della giuria composta dai maestri Stefano Gatta,  Angelo Sormani e Alfio Zito.

Un ‘altra prima assoluta sarà l’ esecuzione del brano ‘Begranish Genzano’ di Brahms adattamento per coro e concert band curati dal maestro Claudio Bagnato.