Presentata la stagione del Mondo Volley Messina

foto-di-squadraUna società giovane ma composta al suo interno da dirigenti con alle spalle la professionalità e l’esperienza in campo pallavolistico accumulata nel corso degli anni. Uno staff di allenatori in possesso di qualità tecniche e umane per lasciare il segno e poi la passione di una realtà che ha voglia di emergere nel panorama sportivo. Questo è in sintesi l’identikit dell’Asd Mondo Volley che nella suggestiva cornice offerta dallo Sporting Club a Mortelle, ha illustrato programmi e volti che animeranno la stagione sportiva ormai alle porte. A fare gli onori di casa della serata il presidente del Mondo Volley, Luigi Billè, il quale nel suo intervento ha esordito mettendo in risalto lo spirito propositivo che accompagnerà questa società nel suo percorso, rivolto a gettare basi solide per costruirsi un futuro da protagonista. “La nostra società è una grande famiglia – la premessa del patron -. Quello che abbiamo intrapreso è un percorso affascinante e non privo di difficoltà, portato avanti da un gruppo di persone accomunate da un profondo legame di amicizia, dall’identica concezione della pallavolo accumulata nelle precedenti esperienze dirigenziali con il Mondo Giovane, ma soprattutto da idee e programmi di crescita per raggiungere passo dopo passo traguardi ambiziosi”. “Il Mondo Volley intende portare avanti un progetto tecnico a lungo raggio che coinvolge sia il settore maschile che quello femminile – prosegue Billè -. Con le formazioni maggiori ci apprestiamo ad affrontare i campionati regionali di serie C maschile e tra le donne la Serie D femminile. Al timone della prima squadra tra gli uomini Peppe Tricomi, mentre la femminile sarà seguita da Massimiliano Triolo. Grande attenzione verrà assicurata alla valorizzazione del settore giovanile con l’allestimento di gruppi competitivi nei rispettivi tornei. Questo progetto si fonda su solide basi tecniche ma anche e soprattutto sulla coltivazione dei valori morali e comportamentali che sono i punti cardine di chi svolge l’attività sportiva. L’atleta è il vero patrimonio di una società e il Mondo Volley Messina da questo punto di vista garantisce massima attenzione ai propri tesserati”. Con il direttore generale e vice presidente del sodalizio cittadino, Marcello Cottone, si passa ad illustrare le linee guida della stagione 2016-17, riassumendo tutti i fronti che vedranno impegnato il Mondo Volley. “Stiamo avviando un lavoro di sviluppo dell’attività partendo dalla base, rappresentata dalle fasce più piccole. Grande attenzione al minivolley sia maschile che femminile sotto la guida di Chiara Settineri ma anche al settore degli under in particolare l’under 14 maschile e l’U/16 femminile con la supervisione di mister Massimiliano Triolo, che seguirà direttamente pure tra gli uomini la partecipazione al campionato di 1^ Divisione”.

“L’obiettivo primario – continufoto-presentazione-mondo-volleya il dirigente messinese – è quello di far crescere gli atleti e le atlete non soltanto sotto il profilo sportivo ma anche con sani principi morali. Il settore giovanile costituisce il traino e la forza della nostra società che intende avviare un progetto proiettato al futuro. Un lavoro serio e attento di monitoraggio del territorio, pianificazione strategica delle attività sono le linee guida della nostra azione”. Alla conduzione tecnica della squadra maschile ai nastri della serie C, Peppe Tricomi è entusiasta di come sono andati questi primi mesi con il Mondo Volley. “Ho la fortuna di fare parte di una realtà forte con un organigramma societario ben strutturato e competente. Mi sto trovando veramente bene, fare pallavolo qui è un privilegio. La mia è una squadra “operaia” che deve costruire i suoi risultati sul lavoro costante in palestra e sull’impegno. Semplicemente mi aspetto che tutto il potenziale ancora inespresso possa concretizzarsi attraverso il lavoro in palestra e prendere forma e sostanza durante la stagione”. Motivazioni altrettanto forti per Massimiliano Triolo che seguirà in prima persona la serie D femminili ma anche le giovanili e la Prima Divisione. “ Ho sposato in pieno il progetto della società, mi sento stimolato come tecnico e come persona dalle presenza di dirigenti di grande capacità e che conosco da tempo. Le prerogative sono di portare avanti la crescita di tutti i nostri atleti ed atlete, dai piccoli ai grandi e di cercare di dare sempre il massimo in ogni circostanza”. Il presidente del comitato provinciale della federazione italiana di pallavolo, Antonio Lotronto e il consigliere regionale Fipav Alessandro Zurro hanno portato il messaggio di saluto del mondo pallavolistico. “Con l’avvio della nuova stagione agonistica – ha detto Lotronto –  mi è cosa particolarmente gradita inviarvi i saluti del Consiglio Provinciale ed i miei personali. La Federazione è consapevole di quanto sia fondamentale il lavoro che quotidianamente portate avanti nel promuovere l’accesso alla pratica sportiva di tanti atleti, un impegno che trova poi la sua consacrazione nel campionato di serie C che vedrà protagonisti tanti giovani campioni”. “Da consigliere regionale della Fipav ma soprattutto da messinese  - ha detto Zurro – non posso che essere orgoglioso dell’affacciarsi nel mondo della pallavolo del Mondo Volley. Uno spot positivo per la crescita del movimento, soprattutto in tempi non semplici per chi punta energie e risorse nello sport. Grazie alla competenza di tutti i soggetti coinvolti nel progetto, alla professionalità ed esperienza di dirigenti che nella pallavolo vi sono nati e cresciuti, è il caso del direttore generale Marcello Cottone, alle capacità manageriali di un imprenditore come Luigi Billè, sono convinto che il Mondo Volley Messina saprà costruirsi un futuro luminoso”.