Ponte sullo Stretto, Matteoli: “dopo gli annunci già dietrofront”

ponte sullo strettoPer l’ex ministro per le Infrastrutture, Altero Matteoli, e’ “un fatto molto positivo che sia tornato in auge il progetto del ponte sullo Stretto di Messina. Ma dopo gli annunci, che servivano forse solo a prendere un po’ di voti in Calabria e Sicilia in vista del Referendum, gia’ noto che si sta facendo dietrofront“. Secondo l’ex ministro “il nostro progetto sarebbe stato a costo zero per le casse dello Stato, grazie a un meccanismo molto valido di project financing che avevamo escogitato, e avrebbe creato ben 40 mila posti di lavoro. Sarebbe stata un’opera unica, un punto di riferimento per tecnici e ingegneri di tutto il mondo, e una vera e propria attrazione turistica“.