Pallavolo Serie B, al PalaBonini di Cinquefrondi arriva la Siciliana Maceri Letojanni

pallavoloSi gioca a Cinquefrondi il big match della terza giornata del campionato di Serie B girone I. A far visita alla Jolly sarà la Siciliana Maceri Letojanni di mister Centonze, compagine accreditata per la lotta alle posizioni di vertice. Diversi gli ex Cinquefrondi tra le fila dei siciliani, come Princiotta e Schipilliti che hanno sicuramente lasciato un bel ricordo in casa Jolly. Sabato comunque non ci sarà spazio per i ricordi, entrambe le squadre sono pronte a darsi battaglia per centrare la vittoria e dare vita ad un match che si preannuncia entusiasmante e ricco di emozioni. Mister Polimeni in settimana ha fatto lavorare duramente i suoi per correggere gli errori e stimolare, soprattutto i più giovani, a dare tutto senza mai mollare. Roberti e compagni sembra abbiano recepito le intenzioni del mister allenandosi con abnegazione e tenacia. Gli ingredienti per fare bene sembra ci siano tutti, la parola ora passa al campo, con le tribune del PalaBonini pronte a riempirsi di tifosi per dare una spinta in più ai padroni di casa. Queste le parole di mister Polimeni sulla gara con i siciliani: ” Il Letojanni e’ sicuramente una delle squadre candidate ai primi tre posti che rappresentano la griglia play off di questa nuova formula federale. Hanno probabilmente una delle rose più complete dell’intero campionato e al di là dei nomi che caratterizzano il sestetto, anche tra le riserve ci sono dei rincalzi importanti. Siamo coscienti che quest’anno nessuna partita sarà facile e sicuramente questo ci carica ulteriormente. Siamo davvero contenti dei nostri ragazzi, lavoriamo tanto e bene durante la settimana e tutti sono sempre encomiabili per impegno e dedizione. Scenderemo in campo come sempre determinati e vogliosi di fare bene, sarà la terza delle tante battaglie che ci aspettano di questo bel campionato, battaglia che ovviamente vogliamo onorare fino all’ultima goccia di sudore perché abbiamo tanta voglia di regalare una super prestazione alla nostra società e ai nostri encomiabili e straordinari tifosi.”