Palermo: sparatoria nel quartiere Zen, notte di interrogatori

Una sparatoria è avvenuta ieri pomeriggio nel quartiere Zen di Palermo

PoliziaNotte di interrogatori nella Questura di Palermo dopo la sparatoria avvenuta ieri pomeriggio nel quartiere Zen di Palermo dove un uomo, di 48 anni, Benedetto Moceo, è stato ferito con un fucile a pallini. La vittima è ricoverata all’ospedale Villa Sofia di Palermo ma non è in pericolo di vita. L’agguato è avvenuto in via Girardengo dove è stato raggiunto dall’arma alle gambe e al torace. L’uomo è riuscito a salvarsi solo grazie alla sua fuga sui tetti. Appena pochi giorni fa un altro agguato allo Zen, dove era stato ferito Khemais Lausgi, palermitano di origine tunisine. Gli investigatori non escludono che ci possa essere un collegamento tra i due episodi.