Neri: “Scura e Brancati intervengano sull’ospedale di Polistena”

ospedale-polistena“Non può rimanere inascoltato l’appello di Alfonso Martino, responsabile settore sanità per la provincia di Reggio Calabria per i “Democratici Progressisti”, che denuncia la situazione disastrosa che sta travolgendo l’ospedale ‘Santa Maria degli Ungheresi’ di Polistena. Il cambio di passo auspicato e invocato dai commissari non può non considerare quanto sta accadendo nella struttura che rappresenta il polo sanitario più importante per i cittadini della Piana di Gioia Tauro. Per tale ragione, esprimo apprezzamento per quanto dichiarato da Martino, perché abbiamo bisogno di persone attente e presenti che rendano noto quanto di allarmante si sta verificando. L’ospedale polestinese versa in condizioni igieniche preoccupanti: la sporcizia è evidente e, a questo contesto già critico – come puntualmente riportato da Martino – si deve aggiungere che l’azienda appaltante il servizio di pulizia, ha un atteggiamento scorretto nei confronti dei dipendenti e non rispettoso dei vincoli contrattuali, contrari ad ogni deontologia ed etica professionale. Questo disagio non può essere marginalizzato al territorio della provincia di Reggio Calabria ma va attenzionato a livello regionale, affinché vi sia un tempestivo controllo da parte dei commissari e si ponga fine a questa sgradevole e incresciosa condizione. Il protrarsi di questa situazione di degrado si sta ripercuotendo sui servizi che l’ospedale dovrebbe garantire, ponendo il personale medico sanitario in forte difficoltà, costringendoli a svolgere il proprio lavoro in una condizione di oggettiva complessità. I cittadini della Piana di Gioia Tauro, ad oggi, non considerano l’ospedale un punto di riferimento sanitario valido, a causa di una cattiva gestione che depotenzia l’operatività della struttura, riservando al paziente un servizio non all’altezza dei propri diritti. Pertanto, mi auguro, che i commissari Brancati e Scura, riescano rapidamente a prendersi carico delle istanze, segnalate da Alfonso Martino a mezzo stampa, e ripristinare un livello adeguato di professionalità e pulizia, che possa consentire ad operatori e utenti, di fruire di una struttura funzionale ed efficiente”. E’ quanto scrive in una nota il segretario questore Giuseppe Neri.