‘Ndrangheta: tentata estorsione ad un imprenditore, due arresti [NOMI e DETTAGLI]

‘Ndrangheta: tentata estorsione ad un imprenditore. Uno degli arrestati è il figlio di Procopio Fiorito attualmente in carcere, ritenuto tra i maggiorenti della cosca Procopio-Lentini-Tripodi operante nel soveratese

poliziaSono due gli arresti per tentata estorsione ai danni di un titolare di un’impresa edile impegnata nella costruzione di un complesso di ville. Francesco Procopio, di 27 anni e Teodoro Notaro, di 23 anni, sono stati fermati dalla Polizia di Stato. Inizialmente la richiesta era di 5 mila euro poi scesa a tremila. La vittima era in stato di particolare soggezione: il 27enne, infatti, è il figlio di Procopio Fiorito attualmente in carcere, ritenuto tra i maggiorenti della cosca Procopio-Lentini-Tripodi operante nel soveratese.