‘Ndrangheta: clan Tegano contro Klaus Davi su FB “hai rotto il c…. non tornare mai più a Reggio Calabria”

‘Ndrangheta: clan Tegano contro Klaus Davi su FB “hai rotto il c…. non tornare mai più in Calabria”, il massmediologo insignito questa sera del Premio Penisola Sorrentina insieme a Toni Capuozzo

klaus daviBotta e risposta su Facebook https://www.facebook.com/klaus.davi.9 tra Klaus Davi e due membri incensurati della famiglia Tegano, feroce ala militare della ‘ndrangheta di Reggio Calabria, come indicato da procedimenti e inchieste. Tutto nasce da un servizio dedicato al presunto killer Luigi Molinetti detto ‘La Belva’ https://www.youtube.com/watch?v=HgKyhO9jIF8, accusato di aver ucciso il magistrato Antonino Scopelliti e poi assolto per insufficienza di prove. Nel servizio Davi ripercorre nel quartiere di Archi di Reggio Calabria la vicenda che riguarda il presunto killer e le accuse che lo hanno riguardato. Davi si è recato anche nel negozio della famiglia chiedendo di poterlo intervistare, ma non ottenendo alcuna apertura in tal senso. Nel corso del sopralluogo, il massmediologo si è poi imbattuto in un membro della famiglia Tegano (incensurato), chiedendogli di poterlo intervistare. Quest’ultimo però si è sottratto alle telecamere allontanandosi spedito. Poco dopo la pubblicazione del video racconto, non si sono fatte attendere sul profilo di Klaus Davi frasi eloquenti, firmate con nomi e cognomi, come: “hai rotto il cazzo, cambia mestiere. Fai il giornalista sportivo che inventi tragedie. Stai a casa tua, non venire più in Calabria. Fatti i cazzi tuoi. Hai passato il limite”. “Non sono preoccupato, il lavoro continua. Presto tornerò in Calabria” ha commentato laconico il massmediologo. Davi riceverà proprio oggi il Premio Penisola Sorrentina, patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti, insieme al giornalista del Tg 5 Toni Capuozzo.

ajaxmail