Navi traghetto a Reggio Calabria, M5s: “questa è un’idea folle e sconsiderata”

L’idea di far partire le navi traghetto da Reggio Calabria è, secondo il M5s, un’idea folle e sconsiderata

traghetto caronte ”L’idea di far partire le navi traghetto per Messina da Reggio Calabria e’ folle, sconsiderata e altamente indesiderabile“, a dichiararlo sono i deputati del M5S Federica Dieni, Dalila Nesci e Paolo Parentela. “Come riferisce il Corriere della Calabria – continuano -, lo scorso 29 agosto le societa’ Caronte&Tourist e Diano Spa hanno presentato al ministero dell’Ambiente un’istanza per l’avvio della procedura Via per il progetto di un nuovo molo in localita’ Pentimele a Reggio Calabria. Il progetto prevede il collegamento con la zona Tremestieri di Messina destinato in particolar modo ai mezzi pesanti come tir e autoarticolati“. “Uno scenario di questo tipo – aggiungono Dieni, Nesci e Parentela -, se da un lato contribuirebbe a decongestionare il traffico a Villa San Giovanni, dall’altro getterebbe Reggio Calabria nel caos piu’ assoluto“. “La citta’ dello Stretto – proseguono i parlamentari 5 stelle – ha gia’ gravi problemi legati alla viabilita’ e non e’ dunque attrezzata per un progetto di questo tipo, che comporterebbe vantaggi solo per le due societa’ e danni solo per Reggio”. “Il sindaco Falcomata’ – concludono i tre deputati – non puo’ piu’ rimanere in silenzio ne’ restare con le mani in mano: si attivi con ogni mezzo per impedire l’ennesimo scempio del territorio che avra’ l’effetto di devastare Reggio in modo irreversibile“.