Modifiche nella tracciabilità dei “voucher” per gli ordini professionali: ecco la nota del Ministero

voucher-lavoro“Si informano gli ordini professionali dei Consulenti del lavoro, dei Dottori Commercialisti e le Associazioni datoriali che con D.Lgs. n. 185/2016, correttivo al Jobs Act, sono state apportate innovazioni in materia di tracciabilità dei “voucher”. A tal fine l’Ispettorato Nazionale, con circolare n. 1/2016, ha stabilito il contenuto e le modalità di trasmissione delle comunicazioni (che devono essere prive di qualsiasi allegato) da inviare agli indirizzi e-mail appositamente creati”. Lo afferma in una nota il direttore del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Dr. Giuseppe Patania.

“Per la provincia di Reggio Calabria, l’email è la seguente: Voucher.ReggioCalabria@ispettorato.gov.it. Con l’adozione di un successivo decreto ministeriale ed al termine della creazione di un’apposita infrastruttura tecnologica, sarà possibile definire l’utilizzo di comunicazione tramite SMS, ovvero introdurre ulteriori modalità applicative della comunicazione. Pertanto, la mail Voucher.ReggioCalabria@ispettorato.gov.it è, al momento, l’unico mezzo di comunicazione per i “voucher”, ferma restando la dichiarazione di inizio attività da parte del committente già prevista nei confronti dell’INPS (Nota ML 25 giugno 2015, n. 3337 e Circ. INPS n. 149/2015).