Messina: tutto pronto per l’esordio in terza categoria del CUS Unime

A Messina è tutto pronto per l’esordio in terza categoria del CUS Unime

roberto-smedilePrenderà il via domenica 30 ottobre il campionato di calcio a 11 di terza categoria per la stagione sportiva 2016/2017 che vedrà impegnato, per la seconda stagione consecutiva, il CUS Unime. I ragazzi del Centro Universitario Sportivo, guidati anche per questa stagione da Mister Roberto Smedile, si apprestano ad affrontare questo nuovo torneo con rinnovate ambizioni, dopo la positiva esperienza della scorsa stagione. Dodici squadre al via che si contenderanno i cinque posti utili per giocarsi la promozione; oltre al CUS Unime parteciperanno al torneo Arci Grazia, Cariddi, Casalvecchio Siculo, Città Antillo, Fasport, Kaggi, Ludica Lipari, Malfa Real Zancle, Sc Sicilia, Stromboli Scirocco. “Non vediamo l’ora di ricominciare – commenta il tecnico cussino Smedile alla vigilia dell’esordio – abbiamo iniziato lo scorso anno questa avventura dopo tantissimo tempo che il calcio a 11 non faceva parte dello sport universitario a livello agonistico, presentando una squadra composta esclusivamente da giovani studenti del nostro Ateneo. Dopo una prima fase interlocutoria, pian piano siamo riusciti a calarci completamente nel nuovo contesto e con grande entusiasmo abbiamo terminato in crescendo, chiudendo al settimo posto e sfiorando di poco i play off promozione. È proprio con questo entusiasmo che ci stiamo approcciando a questa nuova stagione: la base della squadra è stata confermata, puntellata da alcuni innesti di spessore arrivati dalle selezioni tra gli studenti che abbiamo fatto lo scorso settembre. Ci aspetta un campionato abbastanza spigoloso, con tante formazioni esperte che giocano in questa categoria da diversi anni e con qualche nuova realtà che, sicuramente, avrà la volontà di emergere; inoltre, le tre trasferte alle Eolie rappresentano sempre un’incognita, sperando anche che non capiti come lo scorso anno, quando, sul finire della stagione, il torneo è stato interrotto per oltre un mese a causa del recupero dello Stromboli. Prima di campionato subito in salita, contro l’Arci Grazia a Milazzo: squadra molto esperta rispetto ai nostri giovani, ma noi sicuramente vorremmo dire la nostra”.