Messina, Giuseppe Antoci vince in Svizzera il Premio Continentale per l’Ambiente 2016

giuseppe antoci2La notizia filtra dalla Svizzera dove i 36 stati membri, all’unanimità, hanno votato ed assegnato a Giuseppe Antoci, Presidente del Parco dei Nebrodi in Sicilia il Premio Continentale per l’Ambiente 2016 -  Medaglia d’oro Alfred Toepfer, riconoscimento assegnato ogni anno per meriti ed azioni in favore della natura e della conservazione della biodiversità. Si tratta di un risultato storico, che per la prima vota premia un italiano, a seguito della presentazione della candidatura da parte della delegazione italiana guidata da Giampiero Sammuri, che ha reso nota al contesto europeo la difficile missione di coraggio e d’amore di Antoci verso il territorio siciliano e dei Nebrodi in particolare. Giuseppe Antoci riceverà il premio venerdì a Ginevra da Ignace Schops, Presidente della Federazione Continentale. Grande entusiasmo in tutta Italia e nel territorio dei Nebrodi per il risultato raggiunto, che costituisce il giusto riconoscimento al quotidiano lavoro di Giuseppe Antoci, premiato per aver impresso un significativo valore civile e sociale nella conservazione della natura e che, per il proprio impegno a tutela della legalità, ha subìto intimidazioni mafiose ed un attentato lo scorso 18 maggio. Si tratta di un riconoscimento che mi onora e mi commuove – dichiara Giuseppe Antoci – sono sempre stato convinto di essere sulla strada giusta e oggi mi sento di confermare il mio impegno a tutela della Legalità e dello Sviluppo. Dedico questo premio agli uomini della scorta della Polizia di Stato che quella notte mi hanno salvato la vita. I Nebrodi sono i luoghi del cuore e saranno sempre di più luoghi dello Sviluppo e della Crescita, con un metodo che possa diventare esempio per tutti coloro che, da cittadini onesti di questa bellissima Sicilia, vorranno esserne protagonisti.