Messina: accorpamento IRCCS Bonino-Pulejo, soddisfazione della FPCGIL e del Comitato Sanidea

Foto 1 IRCCS Neurolesi Bonino-PulejoLa FP CGIL esprime la propria “soddisfazione per la reale e fattiva concretizzazione dell’accorpamento dell’IRCCS Bonino-Pulejo con l’Ospedale Piemonte, frutto degli effetti della tanto auspicata e voluta Legge 24/2015 e del Decreto del Presidente della Regione n. 551/2016 attuativo della stessa. La FPCGIL, non può fare a meno di ricordare le critiche ricevute per aver, insieme al Comitato Sanidea , sponsorizzato in tutte le sedi cittadine, regionali e nazionali la necessità e l’urgenza dell’integrazione tra l’IRCCS Centro Neurolesi-Bonino Pulejo e l’Ospedale Piemonte di Messina, in quanto unica strada percorribile che avrebbe potuto garantire non solo la salvaguardia dell’intera struttura ospedaliera, ma anche un immediato e notevole incremento sia dei posti letto che delle prestazioni ambulatoriali e diagnostiche già inserite nell’offerta sanitaria dall’IRCCS unitamente al Pronto Soccorso. Oggi apprendiamo con piacere che questa soluzione è condivisa da tutti- questo il commento della Segretaria Generale della FPCGIL Clara Crocè , di Antonio Trino coordinatore sanità e di Guglielmo Catalioto coordinatore Medici. Non da poco il messaggio di sostegno da parte dello stesso Ministro della Salute il quale ha colto l’opportunità di costituire, proprio da questa sinergia, un nuovo Polo Riabilitativo del Mezzogiorno. Si apprende con piacere che l’IRCCS appena insediato sta già effettuando tutti i lavori di messa a norma della struttura e si auspica che l’entusiasmo e la voglia di fare emersa oggi non smetta mai di far parte sia dei lavoratori che della dirigenza della nuova struttura.