Messina: a Palazzo Zanca la presentazione del libro “Inganni e contraddizioni nella Bibbia” [INFO e DETTAGLI]

A Palazzo Zanca a Messina domani sarà presentato il libro “Inganni e contraddizioni nella Bibbia”

bibbia“Inganni e contraddizioni nella Bibbia” è il titolo del libro di Emanuele Di Pietro, edito da 96, rue de-La-Fontaine, Collana Baobab, che sarà presentato domani, giovedì 27, alle ore 17, nel salone delle Bandiere di palazzo Zanca. All’incontro, organizzato in collaborazione con la libreria Bonanzinga, interverranno, oltre all’autore, la docente di Storia delle Religioni dell’Università degli Studi di Messina, Mariangela Monaca, e la giornalista Adele Fortino, che modererà il dibattito. Di Pietro,  nel suo saggio “Inganni e contraddizioni nella Bibbia“, grazie ad un lavoro minuzioso di ricerca e di studio durato anni, ha scritto capitolo dopo capitolo un testo che cattura e affascina sia per il contenuto degli argomenti trattati che per lo stile semplice ma incisivo con cui conduce alla lettura. Nel volume “scopriremo come istituti e categorie tradizionali del Cristianesimo non soltanto siano profondamente diversi da quanto ci dicono gli originali testi ebraici, ma che, il più delle volte, non trovano nemmeno un fondamento scritto e sono stati arbitrariamente inventati”. Qual è il vero nome di Dio? Esistono gli Angeli? E il Diavolo? Il fine dello scrittore è quello di rendere edotti i lettori su alcuni quesiti che almeno una volta nella nostra esistenza ci siamo posti. Ma, soprattutto, il compito di questo lavoro è quello di “mettere in luce” che “la Bibbia italiana, senza i Maestri, senza le scritture originali, senza la tradizione orale ebraica, la Mishnah e senza il Talmud, è un libro incompleto, fuorviante, illogico, a tratti privo di significato“.