Maxi sbarco di migranti in Calabria

migranti-reggio-7L’ennesimo sbarco di migranti, di varie nazionalità (Eritrea, Nuova Guinea, Somalia ecc.) è avvenuto stamane nel porto di Corigliano Calabro. Il gruppo risulta costituito da 415 persone tra cui 61 minori non accompagnati. A bordo anche tre cadaveri. Come sempre, anche in questa triste circostanza, la macchina dell’U.O.A. regionale di Protezione Civile si è prontamente attivata sia attraverso il proprio personale in servizio presso l’U.O.T. della provincia di Cosenza che, sin dalle prime ore della notte si è recato sul posto predisponendo le operazioni di sbarco finalizzate a fornire il proprio supporto tecnico-operativo alla Prefettura di Cosenza nelle prime delicate fasi di accoglienza, sia attraverso l’attivazione ed il coordinamento delle associazioni di volontariato Misericordia di Trebisacce, Gera di Corigliano e Lipambiente di Castrovillari prontamente intervenute. Da segnalare l’elevata percentuale di casi di scabbia riscontrata tra i migranti. Al momento sono in corso le complesse operazioni d’identificazione.