Manifestazione antiviolenza: Fratelli d’Italia sarà presente

Fratelli d’Italia sarà presente alla manifestazione nazionale contro la violenza di genere che si svolgerà a Reggio Calabria

violenzaFratelli d’Italia parteciperà alla manifestazione del 21.10.2016 sulla violenza di genere. Il nostro obiettivo è quello di ribellarci e lottare attivamente contro ogni forma di violenza di genere e soprattutto siamo vicini alla ragazza di Melito Porto Salvo, vittima indifesa di un branco di violentatori. Ricordiamo però, che, prima di ogni cosa alla base di tutto, vi deve essere la famiglia, il nucleo più importante su cui si fonda la nostra società, centro di formazione dei sentimenti e dei valori che sono alla base della crescita dei figli che diventano adulti e che devono imparare a rispettare e servire gli altri uomini soprattutto i più deboli ed indifesi. Nel caso di specie è risultata assente la componente genitoriale che anche se in netto ritardo è stata sostituita dalla scuola che attraverso insegnanti attente è riuscita a salvare la ragazza. La famiglia, la scuola, le parrocchie e le Istituzioni devono essere presenti per dare alla nostra decadente società una struttura di protezione e di salvezza. Non vogliamo che questo importante giorno sia una passerella per politici e politicanti che nulla hanno fatto per fortificare le strutture fondamentali del nostro Stato. Vannofratelli d'italia urgentemente ampliate le politiche per la famiglia, primo e fondamentale nucleo della nostra società, gli uomini e le donne devono crescere riconoscendo tutti i propri simili soprattutto quando essi si trovano nel bisogno e nella debolezza. Si deve fare sempre di più per aiutare le famiglie nel difficile ruolo genitoriale di cui purtroppo, qualcuno non è degno, affinché scenari del genere non si ripetano mai più. Ed è per questo che noi di Fratelli d’Italia, saremo presenti alla manifestazione del 21.10.2016 per sottolineare la nostra ferma volontà di fare sempre di più nel sociale, affinché, situazioni del genere non si verifichino più