Manifestazione antiviolenza: aderisce anche l’Università Mediterranea di Reggio Calabria

L’Università Mediterranea di Reggio Calabria partecipa alla giornata di mobilitazione del prossimo 21 ottobre a Reggio Calabria contro la violenza sulle donne e per il rispetto della dignità umana

violenza donneTutte le componenti accademiche esprimono vicinanza e solidarietà alla giovane vittima di Melito Porto Salvo, attraverso una reazione composta e decisa per affermare la libertà e la possibilità di crescita civile nei nostri territori.

“La violenza di genere costituisce una grave realtà di retaggi culturali barbari e primitivi che non risparmiano nemmeno adolescenti indifesi.L’Università, impegnata nel percorso di formazione delle giovani generazioni, è consapevole che la coscienza civile, basata sul rispetto della persona, è condizione indispensabile per la Calabria e per una società più libera e avanzata.” Il Rettore Prof. Pasquale Catanoso