Maltempo, violenti temporali in atto su Reggio Calabria e Messina [LIVE]

Maltempo, allerta meteo tra Messina e Reggio Calabria nel pomeriggio: la squall-line provoca danni e disagi all’estremo Sud, all’interno tutte le immagini

fulminiAllerta Meteo Reggio Calabria e Messina- Il maltempo che sta colpendo il Sud Italia da stamattina si sta rivelando particolarmente violento in molte località. Tra le più colpite c’è Palermo, il capoluogo siciliano dove il vento ha raggiunto i 90km/h e sono caduti fino a 25mm di pioggia in meno di 20 minuti nella zona nord della città, provocando danni e disagi. Rallentamenti per gli allagamenti in viale Regione Siciliana, all’altezza di viale Lazio, e disagi anche in via Messina Marine, in via Imera ed in via Ugo la Malfa. Diverse le richieste di intervento giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco. Il forte temporale ha provocato infiltrazioni d’acqua in alcune zone del terminal dell’aeroporto Falcone-Borsellino: sul posto sono subito intervenuti gli operatori aeroportuali per il ripristino dei luoghi. A causa delle avverse condizioni meteo la nave veloce “Isola di Stromboli” in servizio sulla rotta Milazzo-Eolie, nel Messinese, è stata costretta a saltare lo scalo di Marina di Salina. A renderlo noto è la Siremar, che assicura che sono previste “adeguate misure di tutela” nei confronti dei passeggeri. Gravi danni anche in Calabria, con tetti scoperchiati dal forte vento, pioggia incessante, grandinate. Sono questi gli effetti dell’ondata di Maltempo che da diverse ore imperversa in Calabria e che ha interessato quasi tutta la provincia di Catanzaro. L’intera provincia, infatti, e’ stata attraversata nella tarda mattinata da una tromba d’aria che ha provocato danni e disagi.

Le conseguenze peggiori si registranoFulmini a Lamezia Terme, dove i vigili del fuoco hanno dovuto avviare decine di interventi. Scoperchiato il tetto della scuola media nel quartiere Capizzaglie, ed anche quello del palazzetto dello sport “Palagatti” cosi’ come altri risultano danneggiati in diverse zone della citta’. Infiltrazioni d’acqua anche nella sala riunioni del Consiglio comunale. Molti anche gli alberi abbattuti, gli allagamenti e le segnalazioni per autovetture danneggiate. Danni anche nella citta’ di Catanzaro. Anche in questo caso sono decine le richieste di soccorso avanzate ai vigili del fuoco, soprattutto per la caduta di alberi e i disagi alla circolazione stradale. Allagamenti sono segnalati anche sulla strada statale 106 ionica tra Botricello e Sellia Marina, con forti rallentamenti al traffico. Non sono state segnalate ripercussioni per le persone, mentre le previsioni meteo indicavano il peggioramento e l’arrivo della perturbazione con particolare riferimento alla fascia tirrenica della Calabria. Responsabile di questo maltempo è la violenta squall-line che da stamattina sta interessando il basso Tirreno, e adesso si appresta a raggiungere la provincia di Messina e quella di Reggio Calabria, che nel pomeriggio saranno colpite dai fenomeni più estremi con piogge torrenziali, locali grandinate e venti impetuosi. Altri forti temporali interessano il Centro/Sud, tra basso Lazio e Campania.