L’intero movimento del volley calabrese si appresta a celebrare la Festa della Pallavolo

pallavoloDopo la fortunata esperienza della stagione precedente, l’intero movimento del volley calabrese si appresta a celebrare la Festa della Pallavolo. Domenica 2 ottobre, a partire dalle ore 15.00, nell’ Auditorium del comune di San Pietro a Maida (CZ), la gran parte delle società calabresi si ritroveranno per celebrare il più importante momento di aggregazione della pallavolo regionale. Nel corso del pomeriggio saranno premiate tutte le società che si sono contraddistinte nella stagione 2015/2016. A fare gli onori di casa il Presidente Regionale della Fipav Calabria Carmelo Sestito, assieme ai componenti del Consiglio Regionale, al Presidente del Comitato Provinciale di Cosenza Prof. Mario Calabrese ed al Presidente del Comitato Territoriale di Catanzaro Emilio Grandinetti. Previsti, inoltre, premi ad arbitri, ad atleti, allenatori e dirigenti delle varie rappresentative, provinciali e regionali. Ospiti d’onore il Vice Presidente Nazionale della Fipav Giuseppe Manfredi, con il Presidente Provinciale Fipav Lecce Paolo Indiveri, l’illustre tecnico Prof. Simonetta Avalle, ed i relatori della Fipav Nazionale Dott.ssa Roberta Panucci, Dott. Marco Perciballi ed il Dott. Alessandro Sindona, i quali durante la mattina, terranno, rispettivamente, un corso di aggiornamento per allenatori di ogni ordine e grado ed un corso di dirigenti. “Per il secondo anno consecutivo, insieme agli amici Mario Calabrese ed Emilio Grandinetti, ci apprestiamo a celebrare una giornata di festa e di sport per l’intero movimento pallavolistico della Calabria. Il riconoscimento a società vincitrici di campionati, l’assegnazione di premi, sia individuali che alle società, in base all’attività svolta nella stagione appena conclusasi, sono occasioni uniche ed irripetibili di condivisione con tutte le forze della “pallavolo calabrese”, dichiara Carmelo Sestito. Quest’anno abbiamo la presenza del Vice Presidente Nazionale Giuseppe Manfredi e di altri amici che renderà ancora più importante questa giornata”