Laureana di Borrello (Rc), Matarozzo: “presentata una proposta del garante dei diritti dei detenuti”

carcere-laureana“Anche il comune di Laureana di Borrello si deve dotare di un Garante dei Diritti dei Detenuti e di un proprio ufficio che sia senza oneri aggiuntivi per l’ente, ma con il preciso compito di seguire da vicino l’importante attività della casa circondariale garantendo pieni diritti ai detenuti presenti all’interno della stessa ed il rispetto del dettame costituzionale che prevede la rieducazione degli stessi”, queste le dichiarazioni del Consigliere Comunale Carmelo Matarozzo che afferma “ho deciso di depositare formale proposta per discutere alla luce del sole ed in aula l’istituzione di una importante figura che è già presente a livello nazionale, già istituita al comune di Reggio Calabria e che è importante venga istituita anche a livello metropolitano”. “Nei prossimi giorni -afferma il consigliere di minoranza Matarozzo- prenderò contatti con la Direttrice della casa circondariale Angela Marcello per comprendere al meglio le criticità che vive la strutture ed il piano di intervento per il quale a tutti i livelli ci dobbiamo spendere tutti insieme. Il mio auspicio afferma il giovane consigliere comunale è che tutte le forze politiche presenti nel comune di Laureana di Borrello sposino la sfida per difendere e garantire i diritti dei più deboli”.

Ecco la proposta