L’artista Gigi Miseferi sarà il nuovo direttore artistico delle attività culturali del comune di Soveria Simeri

gigimiseferiDirettore artistico delle attività culturali del comune di Soveria Simeri. È questo l’incarico che lunedì pomeriggio (31/10/2016), per le ore 18, presso la sala consiliare del comune di Soveria Simeri, l’artista cabarettista cresciuto al “Bagaglino” di Pier Francesco Pingitore, Gigi Miseferi, riceverà pubblicamente. Si tratta, come già è stato dichiarato nei mesi scorsi, nel corso di un’anticipazione dell’evento, di un «percorso di coordinamento, a titolo gratuito, e di scelte artistiche mirate». Per la piccola realtà territoriale, guidata dal sindaco Amedeo Mormile, la direzione artistica di Miseferi, vuole essere «una cassa di risonanza territoriale su scala nazionale». Mentre si attende di scoprire quelle che potrebbero essere le prime attività che Miseferi andrà ad esplicare in questo comune, il frontman inarrestabile, capace di spaziare mirabilmente dal teatro (a partire dalla cosiddetta “comicità al gusto di ‘nduja”) alla musica, ha dichiarato quanto segue: «Mi lusinga davvero tanto questa “investitura”: in tal misura raddoppia la responsabilità verso il mio territorio. È un onore – ha continuato l’ideatore del “Cassiodoro”, centro di cultura calabrese a Roma- poter dare un contributo alle risorse (arte, cultura, tradizioni, marketing territoriale) già preziose di cui il nostro Sud è pieno. Sono contento – ha concluso- di poter mettere in campo le mie conoscenze e competenze per questo comune». Gigi Miseferi, sempre in tour a ritmo di swing, con la sua Band Larga, lo ricordiamo, tra le altre cose, impegnato con Pippo Franco, suo compagno di viaggio nel “Salone Margherita”, per la commedia musicale “Brancaleone e la sua armata. Il lato tragicomico dell’esistenza umana” (scritta da Pippo Franco e diretta da Giacomo Zito). E ancora, conduttore di una rubrica “un agente per amico” della trasmissione “Easy driver” in onda su Raiuno. Esperto di tecniche di comunicazione. Che dire, tifoso della Reggina e soprattutto promotore della calabresità nel mondo. E questa volta, a quanto pare, a Soveria Simeri, vestirà i panni di direttore artistico.