Grande successo per la Sagra dei Funghi a Gambarie

funghiL’Amministrazione Comunale di Santo Stefano in Aspromonte guidata dal Sindaco Dott. Francesco Malara, esprime la propria soddisfazione per la ottima riuscita della Sagra dei funghi che ha portato sulla nostra montagna migliaia di turisti, anche della vicina Messina, desiderosi di passare una giornata ad alta quota a respirare aria salubre e godere della buona cucina curata dagli operatori turistici del centro turistico aspromontano.

sagra-dei-funghi-3Infatti Gambarie-Funghi sono un binomio indissolubile che arricchito da vari stands di prodotti tipici e da un’ottima animazione hanno richiamato  tantissima gente questo fine settimana. Il tutto coronato da una bella giornata di sole ha reso particolarmente apprezzata l’ idea di utilizzare la piazza come biglietto da visita di tutta Gambarie. I tantissimi frequentatori anche di tutti i ristoranti hanno espresso la loro grande soddisfazione e l’apprezzamento per queste iniziative che esaltano la degustazione degli ottimi prodotti locali nell’ambito  della splendida natura circostante.

Il notevolissimo afflusso tanto nei singoli ristoranti quanto negli stands per strada, ove hanno esposto i loro prodotti gastronomici locali anche altri operatori titolari di aziende nel comprensorio di Gambarie, è inoltre la dimostrazione del fatto che la nostra località turistica è il punto di riferimento per tutte le eccellenze dell’area.

sagra-dei-funghiPer questo esprime la sua soddisfazione anche l’Associazione OPERATORI TURISTICI GAMBARIE che evidenzia l’impegno e la professionalità degli Operatori Turistici che hanno partecipato alla Sagra, che con la loro competenza, cortesia e qualità dei servizi e prodotti offerti, hanno saputo rendere l’evento all’altezza delle aspettative dei numerosissimi fruitori della manifestazione concorrendo a genere quella gratificazione dell’utente che tende a creare feedback positivi necessari per l’incremento dell’afflusso turistico a favore della rinomata località di Gambarie che ha dimostrato ancora una volta l’alta qualità dell’offerta gastronomica che ormai hanno raggiunto tutti gli operatori a dimostrazione che il “fare rete” porta dei benefici indiscussi a tutti quanti e innalza la percezione positiva del brand Gambarie che si vuole proporre sempre di più quale marchio di qualità. L’appuntamento a questo punto è per le prossime iniziative gastronomiche autunnali già programmate per il 22 ottobre, quando si svolgerà la Sagra del cinghiale e per il 30 ottobre per la Sagra dei cibi d’Aspromonte.