Giovani amministratori a confronto a Santo Stefano: iniziativa organizzata dai Giovani Democratici

bandiere-giovani-democratici1Si svolgerà a Santo Stefano in Aspromonte presso la Sala Musolino, il primo appuntamento della “Rete dei Giovani Amministratori” promosso dai dirigenti locali, regionali e nazionali dei Giovani Democratici. Ad aderire all’iniziativa sono più di 15 amministratori dell’intera provincia di Reggio Calabria, l’obiettivo sarà proprio quello di “fare rete”, ad affermarlo sono i giovani dem. Questo è solo il primo appuntamento – afferma Giuseppe Romeo coordinatore della rete dei giovani amministratori e segretario dei circoli che uniscono la vallata del gallico tutta – hanno aderito decine e decine di giovani amministratori sotto i trent’anni che rappresentano le varie realtà della nostra provincia, l’unione dei comuni della Vallata del Gallico  sono sicuro che in questa esperienza e non solo, sarà di baluardo e di esempio per costruire una classe dirigente più attenta e concreta. L’idea sarà proprio quella – prosegue la dirigente nazionale dei giovani dem Rossana Romeo – di costruire una sinergia e una visione comune tra giovani amministratori per affrontare problematiche e criticità comuni, con l’intento di essere uno strumento in più per la costituenda città metropolitana in termini di elaborazione di idee e proposte. I giovani amministratori – afferma il consigliere metropolitano Quartuccio – non possono che essere una risorsa nella costruzione di un nuovo modello sociale e politico-amministrativo, per rendere più attrattive le nostre terre, rendere più efficaci i servizi e migliorare concretamente la vita delle persone, i Giovani Democratici con questa iniziativa sono sicuro daranno un contributo prezioso e fondamentale a tutti noi. Nei giorni scorsi – conclude Alex Tripodi dei giovani dem – l’adesione spontanea all’iniziativa è stata straordinaria, sarà fondamentale allargare nelle prossime settimane il nostro progetto alle tante associazioni e ai tanti amministratori che vorranno partecipare a questa Rete, perché in un momento come questo in cui i giovani guardano con disaffezione alla politica, la costruzione di un progetto collettivo, largo e concreto come questo, li può aiutare a capire come concreto la politica può essere utile e al servizio non solo al futuro delle giovani generazione ma soprattuto al presente. Inoltre a questo primo appuntamento provinciale parteciperanno per la segreteria regionale del Partito Democratico Carmelo Basile, il capogruppo del PD alla regione Calabria Sebi Romeo, il consigliere metropolitano Filippo Quartuccio, il sindaco di Santo Stefano Franco Malara e i tanti giovani amministratori e dirigenti dei Giovani Democratici della provincia di Reggio Calabria.