Esposizione Internazionale d’Arte. La Biennale di Venezia: Palazzo Albrizzi sarà sede del Padiglione Nazionale Guatemala curato da Daniele Radini Tedeschi

christine-macel-e-daniele-radini-tedeschiIl Ministro della Cultura del Guatemala José Luis Chea Urruela, in qualità di Commissario, ha confermato il critico d’arte Daniele Radini Tedeschi come curatore del Padiglione Nazionale Guatemala per la prossima Biennale di Venezia, fissata dal 13 maggio al 26 novembre 2017. La sede che accoglierà il Padiglione sarà  Palazzo Albrizzi, presso gli spazi espositivi della Biblioteca del Teatro Contemporaneo Europeo. Il 15 ottobre 2016 è fissata presso il piano nobile del Palazzo, la conferenza in cui Radini Tedeschi annuncerà in anteprima internazionale, il tema e lo stile del padiglione Guatemala. Gli artisti guatemaltechi saranno coordinati dalla scultrice Elsie Wunderlich e valutati dal curatore. La mostra del padiglione Guatemala darà una sua peculiare risposta e interpretazione al tema generale della mostra centrale dal titolo “Viva Arte Viva”, presentato dalla direttrice dell’intera Biennale di Venezia Christine Macel.  La rassegna si concentrerà quindi su ogni singolo artista, analizzato in chiave lenticolare, determinando cosi un rovesciamento di prospettiva in cui non si parte dall’opera d’arte bensì dalla persona, dai suoi stati d’animo, dal suo universo proteso verso l’altro e all’insegna di un “neoumanesimo”.

Official web site: www.biennaleguatemala.com

Info, per accrediti stampa e-mail:  biennaleguatemala@gmail.com

Periodo Espositivo: 13 Maggio -26 Novembre 2017

Sede: Palazzo Albrizzi Capello, Spazi Espositivi della Biblioteca del Teatro Contemporaneo Europeo, Cannaregio 4118, Venezia.

paolo-baratta-e-daniele-radini-tedeschi