Crotone: professionista evasore totale nasconde al fisco reddito di 500mila euro

La meticolosa attività ispettiva condotta dai militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Crotone ha permesso di constatare una rilevante evasione fiscale

Finanza Omar PaceIl Comando Provinciale di Crotone della Guardia di Finanza, nell’ambito dell’attività istituzionale volta alla tutela delle entrate, ha recentemente ultimato una verifica fiscale nei confronti di un professionista esercente l’attività di servizi contabili e fiscali nel circondario crotonese. Le prime mosse delle fiamme gialle crotonesi hanno preso spunto dal controllo economico del territorio, che ha consentito la rilevazione di particolari indici di capacità contributiva; successivamente l’attività di intelligence è stata integrata incrociando i dati derivanti dalle banche dati in uso alla Guardia di Finanza. Ciò ha permesso ai finanzieri di intravedere, preliminarmente, delle anomalie nei confronti del contribuente, tanto da far scattare una verifica nei confronti dello stesso. La meticolosa attività ispettiva condotta dai militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Crotone, attraverso la puntuale ricostruzione del reddito complessivo conseguito dal professionista, ha permesso di constatare una rilevante evasione fiscale, di elementi positivi di reddito per circa 500 mila euro, a fronte dei quali si è determinato un mancato versamento di imposte dirette per oltre 183 mila euro e indirette (IVA) per circa 100.000 euro. Questi, ha altresì omesso la presentazione delle dichiarazioni annuali per l’anno 2011, motivo per cui, i verificatori delle Fiamme Gialle, su autorizzazione del Comandante Regionale, hanno provveduto ad effettuare indagini finanziarie accedendo ai conti del soggetto verificato, riuscendo in tal modo a ricostruire con completezza i redditi percepiti dal professionista.