Calabria, Flag Ionio2: presentato il Piano di Azione Locale

E’ stato presentato il Piano di Azione Locale del Flag Ionio2

comunicato-stampa-flag-ionio-2-1Il presidente del Comitato promotore del Distretto Rurale del Medio Ionio e della Valle del Crocchio Domenico Gallelli esprime soddisfazione per la presentazione del Piano di Azione Locale Ionio2. Infatti, in seguito alla riunione tenuta giovedì pomeriggio, presso la Sala del Consiglio Comunale di Soverato, alla presenza dei membri dell’assemblea di presentazione del Piano di Azione di Locale (PAL) da parte del costituendo Gruppo di Azione Costiera “FLAG IONIO 2”, ha approvato il piano di azione locale. Il programma nasce dall’iniziativa del Comitato Distretto Rurale “Medio Ionio” GAL Serre Calabresi, il partenariato di progetto del costituendo Gal “Terre della Locride”, che hanno organizzato una prima riunione del Partenariato di Progetto per la costituzione del Fisheries Local Action Group (FLAG) denominato “Ionio 2” giorno 24 del mese di agosto alle ore 18,00 presso la sala riunioni del Convento dei Minimi in Roccella Jonica, che ha visto la partecipazione delle associazioni del mondo della pesca (AGCI Agrital, Fai Cisl Catanzaro, Aci Coordinamento Regionale Pesca-Lega Pesca, FederCooPesca)

Il PAL rientra nei finanziamenti del P.O. FEAMP ed è sviluppato sulla base di tre ambiti: rafforzare il sistema della filiera della pesca, creare azioni di diversificazione del settore ittico attraverso l’incremento turistico e ittituristico, valorizzare la costa. Grazie al lavoro al gruppo tecnico individuato dal partenariato, costituito dai professionisti Luisa Caronte, Rosario Condarcuri, Pantaleone Mercurio, Guido Mignolli, Monica Mollo, Gregorio Muzzi, Stefano Zirilli, Alessandro Zito, si è potuto elaborare un programma di azione locale fondato sull’analisi delle debolezze significative del settore (ma anche dei valori chiaramente espressi, delle potenzialità, dei risultati che emergono da azioni svolte più di recente), e lo si è potuto presentare nei tempi previsti dal Bando, PO FEAMP 2014-2020. Il Partenariato costituito da oltre 60 partner rappresenta il Gruppo di Azione Costiera per la pesca più grande della Calabria. Esso comprende i comuni che partono da Belcastro e passano da Botricello, Cropani, Sellia Marina, Simeri Crichi, Catanzaro, Borgia fino ad arrivare a Bova Marina.

La collaborazione e la sinergia fra enti territoriali nati per lo sviluppo locale hanno individuato il Comune di Roccella Ionica amministrato dal collega Certomà Giuseppe, che si è assunto in questa fase il ruolo di Capofila del Progetto e al quale rivolgo il mio personale ringraziamento per il ruolo ricoperto e che ricoprirà per ottenere i risultati attesi dal territorio. Oltre a tutti i sindaci del partenariato estendo il ringraziamento per la collaborazione al presidente del Gal Serre Calabresi, al capofila del Comitato Gal  “Terre Locridee” e a tutti i partner privati e le associazioni, le associazioni di categoria e le imprese le cooperative che hanno aderito al progetto.