Calabria, Caligiuri: “Forza Italia ha presentato una proposta di legge per istituire l’osservatorio regionale sulla violenza contro le donne”

reggio-manifestazione-anti-violenza-28“L’aver letto ieri, l’intervista sul quotidiano della nuova consigliera di parità della Regione Calabria Tonia Stumpo, nella quale per l’appunto parla anche, della Istituzione di un Osservatorio contro la violenza, mi ha sorpresa e resa anche orgogliosa, perchè è stata già depositata in Consiglio Regionale, una proposta di legge che va in tale direzione. Il Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia, che io guido in Calabria, da sempre impegnato sull’annosa problematica della violenza alle donne e, convinto soprattutto, che il concetto di femminicidio comprende, infatti, non solo l’uccisione di una donna in quanto donna, ma ogni atto violento o minaccia di violenza esercitato nei confronti di una donna in quanto donna, in ambito pubblico o privato, che provochi o possa provocare un danno fisico, sessuale o psicologico o sofferenza a alla donna. La gran parte della violenza è silenziosa. Le case e i centri delle donne ci dicono che i dati sono sempre in difetto rispetto alle realtà. Infatti nei maltrattamenti e negli abusi intrafamiliari una percentuale molto alta non viene denunciata all’autorità giudiziaria o alla denuncia seguono spesso periodi così lunghi di violenza morale che poi è molto difficile procedere. Quindi, convinta che in Calabria, c’è una carenza forte da questo punto di vista, ho ritenuto opportuno investire, l’On.le Alessandro Nicolò, capogruppo consiliare di Forza Italia, che ha depositato nei giorni scorsi,  una proposta di legge, rivolta ad istituire un apposito Osservatorio regionale sulla violenza contro le donne, per riuscire a monitorare, analizzare, studiare in maniera regolamentata tutti gli episodi di violenza perpetrati nei confronti del mondo femminile. La proposta di legge, si compone di sei articoli e, ringrazio di cuore l’On.le Nicolò per aver dato ascolto alle istanze del Dipartimento, impegnandosi con la consapevolezza che i processi di cambiamento possono essere anche interrotti. Auspico che tale proposta di legge, venga votata ad un’unanimità dal Consiglio Regionale, forte anche della condivisione della Consigliera di Parità Stumpo, che sono certa lavorerà a favore, affinchè anche la Calabria potrà avvalersi di uno strumento valito, quale per l’appunto l’Osservatorio Regionale sulla violenza contro le donne”.  E’ quanto scrive in una nota Maria Josè Caligiuri, responsabile Regionale Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia in Calabria