Basket, Ottica Sottile Barcellona P.G. bene all’esordio: alla prima uscita stagionale i ragazzi di Enza Torre fanno bottino pieno contro il Trinisi

ott1Buon esordio per la Pallavolo Morgan, che al primo approccio assoluto con il Taraflex (nessuna amichevole disputata nel pre-season), riesce a fare bottino pieno contro una squadra esperta e determinata come il Trinisi. Molte erano le incognite per il Team del Longano, tra cui la condizione fisica e soprattutto gli equilibri in una squadra che, nonostante abbia mantenuto l’intelaiatura delle ultime stagioni, presenta quest’anno svariate novità. Il primo set è infatti l’esatta conseguenza di quanto appena detto, con i padroni di casa che troppo contratti non riescono ad esprimere il proprio gioco. La squadra di Pace del Mela ne approfitta e scava un break importante, che la Morgan però, nella fase finale, riesce parzialmente a ricucire, dando evidenti segnali di risveglio, che di fatto saranno il preludio di quanto accadrà dal finale del primo set in poi. Al cambio campo si ha infatti una Morgan molto più cinica, con Di Lorenzo e compagni che sin dalle prime battute mettono subito il piede sull’acceleratore, piazzando immediatamente un mini-break di 3-4 punti che di fatto poi si manterrà per quasi tutto il set, con gli ospiti che cercheranno, seppur in maniera vana, di rimontare.  Ne esce fuori un parziale davvero divertente, con notevoli gesti tecnici che a più riprese, da ambo le parti, hanno richiamato gli applausi a scena aperta dell’impressionante cornice di pubblico che ha voluto, ancora una volta, tributare tutto il proprio affetto, con un tutto esaurito sorprendente sia per il valore della gara, valida per le qualificazioni alle fasi ed eliminazione della coppa Sicilia, sia per il gran caldo che si percepiva ancora all’interno dell’Aia Scarpaci. Con qualche patema d’animo di troppo, comunque, l’Ottica Sottile riesce ad impattare il computo dei set, chiudendo il secondo atto del match sul 25-23. Nel terzo parziale continuano i segnali positivi dalla sponda barcellonese, con Mister Enza Torre che continua nelle sue rotazioni, così come fatto anche nel set precedente, non influendo comunque minimamente sull’andamento della gara che, anche in questo frangente, ricalca in maniera fedele il copione del set precedente, con la Morgan che fa la lepre e gli ospiti che inseguono, non riuscendo però questa volta a recuperare il distacco di 4-5 punti scavato dai padroni casa. Si andrà infatti al cambio campo sul 25-21 per la squadra cara al Presidente Fazio. Barcellona riesce così a capovolgere la situazione e, grazie ad un ordinato lavoro nel quarto parziale indirizza subito nei giusti binari la contesa. Ma gli ospiti hanno un ultimo sussulto di orgoglio, e, dopo aver subito un primo parziale, piazzano immediatamente un controbreak che li porta addirittura avanti di una lunghezza (20-21) nelle fasi decisive della gara. Sarà a questo punto che i ragazzi di Enza Torre piazzeranno l’ultima stoccata con un parziale di cinque a zero che di fatto deciderà set e partita. Comincia con il piede giusto quindi, l’avventura nella stagione sportiva 2016-2017 per una rinnovata Pallavolo W.G. Morgan.
La prima partita deott2lla stagione - dichiara il Tecnico di casa, Enza Torre -  trasmette sempre delle emozioni particolari. Scendere in campo, a maggior ragione davanti ad un pubblico così numeroso, non è facile. La partita non è stata particolarmente entusiasmante, troppi gli errori dettati da un feeling ancora da trovare, ma considerando che lavoriamo in palestra da poco meno di un mese non posso che esser soddisfatta. I segnali sono stati più che positivi: siamo ancora in piena fase di preparazione, fisicamente non siamo pronti, ma speriamo di esserlo già dalla prima di campionato”. Per l’Ottica Sottile quindi ancora c’è molto da lavorare ma ciò probabilmente è anche dettato dalle numerose novità giunte in questa stagione. Molto bene si sono comportati i nuovi innesti in campo, con Tumiati e Di Luca che all’esordio assoluto in casa barcellonese hanno davvero lasciato buone impressioni. Marchetta, Crisafulli, Biondo, Trifilò e Accetta hanno sciorinato una prestazione degna di nota, così come Marco Di Lorenzo molto pulito ed ordinato in fase di regia. Molto bene anche Saccà, alternatosi con Trifilò come schiacciatore opposto.  Spazio nel corso della gara anche per il giovane Alessio Galdino, classe 2000 che entrato in fase di battuta nelle fasi finali del terzo set ha sfiorato un ace che avrebbe strameritato. Dopo il primo impegno adesso il calendario ha riservato a Capitan Mazzeo e soci un turno di sosta, quantomai utile per Mister Enza Torre per migliorare meccanismi ed alchimie. Nella prossima settimana, nella seconda giornata sarà infatti il Trinisi Pace del Mela ad ospitare il C.S.I Milazzo, che a sua volta, nell’ultimo turno della prima fase, ospiterà l’Ottica Sottile al Palasport Valverde.
Ottica Sottile Barcellona – S.S.D. Trinisi Pace del Mela 3-1 (19-25, 25-23, 25-21, 25-21)
Ottica Sottile: Kolasa, Biondo, Marchetta, Saccà, Galdino; Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Pantano (L1), Quattrocchi, Tumiati, Di Luca (L2), Accetta. All. Enza Torre
Trinisi: Pino, Cutelli, Russo, Bonaccorso, Trifiletti, Scilipoti G., Campanella, Quattrocchi, Rizzo, Scilipoti D., Scilipoti Gianluca, Vento (L) All. Trifiletti
Arbitri: Visalli e Nibali (Fipav ME)