Basket Agropoli–Viola Reggio Calabria 91-78: i reggini durano tre quarti, poi il crollo!

La Viola Reggio Calabria gioca una buona gara contro Agropoli per tre quarti, prima di subire un calo fisico evidente

violaLa Viola Reggio Calabria cade alla sua prima stagionale in quel di Agropoli. La squadra di coach Paternoster parte davvero bene, e tiene per tre quarti un ritmo eccellente restando in vantaggio sino all’inizio della quarta frazione. Poi un crollo fisico ha condizionato palesemente la prestazione della Viola, caduta sotto i colpi di Santolamazza e Langford. 91-78 il finale, sin troppo pesante per quanto visto realmente sul parquet. Paternoster ha ancora molto lavoro da fare certo, ma già il lavoro del nuovo coach si è visto eccome. Legion e Fabi sono tra le note positive della giornata, la capacità di mettere punti a referto non dovrebbe essere un problema per la Viola in questa annata.

Basket Agropoli – Viola Reggio Calabria 91-78: il tabellino della gara

Parziali: 22-15, 39-41, 62-64, 91-78

Arbitri: Nicola Beneduce di Caserta (CE), Andrea Longobucco di Ciampino (RM) e Paolo Lestingi di Anzio (RM)

Basket Agropoli: Carenza 3, Turel 12, Taylor 16, Molinaro 9, Contento 11, Langford 18, Lucarelli 2, Santolamazza 20, Silvestri ne

Coach: Alex Finelli

Viola Reggio Calabria: Radic 15, Legion 20, Marulli 11, Caroti 8, Fabi 11, Guaccio, Barrile ne, Micevic 6, Guariglia, Taflaj, Fallucca 2

Coach: Antonio Paternoster

Arbitri: Beneduce, Lestingi e Longoboccu