Barcellona Pozzo di Gotto, tutela degli animali e lotta al randagismo: approvato il regolamento comunale

CaneNella seduta del 29 ottobre u.s. il Consiglio Comunale ha approvato il Regolamento per il benessere degli animali d’affezione. E’ un atto inedito per il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, tassello importante nel quadro delle iniziative avviate dall’Amministrazione in un settore così delicato e complesso, caratterizzato da competenze trasversali – non sempre ben definite -  che fanno capo ad organi ed istituzioni differenti. “Si tratta di un documento importante, che vuole sensibilizzare la cittadinanza al rispetto degli amici a quattro zampe e promuovere politiche che favoriscano la diffusione di valori etici e culturali funzionali allo sviluppo di una corretta integrazione tra l’uomo e l’animale”, ha affermato l’assessore al ramo Ilenia Torre. Ed ancora “in questo regolamento abbiamo voluto cristallizzare principi contemplati nelle normativa, per fare chiarezza in un settore in cui troppo spesso la confusione ed il rimbalzo di responsabilità tra organi ed istituzioni differenti produce disservizi. Abbiamo inteso anche porre in rilievo l’importanza dell’integrazione degli animali con gli esseri umani: a tal proposito, un articolo del Regolamento approvato consentirà agli amici a quattro zampe di accedere – nel rispetto dei limiti e delle previsioni legislative vigenti – in esercizi commerciali, esercizi pubblici, giardini, parchi, spiagge e cimiteri. Consentire l’integrazione tra cittadini ed animali, nel rispetto dei diritti e delle esigenze reciproche, rappresenta un obiettivo di civiltà da perseguire”. Il Regolamento è stato approvato a conclusione di un iter avviato diversi mesi fa, che ha visto coinvolti anche i rappresentanti dell’Asp di Messina, del Servizio Veterinario di Barcellona Pozzo di Gotto e l’Associazione convenzionata con il Comune, i quali hanno supportato la fase preliminare di stesura della bozza dell’atto poi inviato dall’Amministrazione alle Commissioni consiliari. “Nonostante le iniziali divergenze tra maggioranza ed opposizione rispetto ad alcuni emendamenti – conclude l’Assessore Ilenia Torre – è positivo constatare che il provvedimento è stato deliberato con il voto favorevole dell’unanimità dei presenti; ciò è espressione, certamente, di attenzione e grande senso di responsabilità rispetto ad un settore in cui tante sono le criticità alle quali si sta cercando di far fronte”.