Atti intimidatori nel Parco Nazionale della Sila: uccisi 5 bovini a colpi di fucile

Sono stati uccisi cinque bovini e feriti altri cinque nel Parco Nazionale della Sila si pensa ad un atto intimidatorio

sparare-fucileA “Valle Ticina”, a Taverna, nel Parco Nazionale della Sila, sono stati uccisi 5 bovini e altri 5 sono stati feriti a colpi di fucile. Secondo le forze dell’ordine, potrebbe trattarsi di un atto intimidatorio. Le forze dell’ordine sono intervenuti dopo essere stati contatti dal proprietario degli animali. Sul posto gli agenti hanno trovato le cartucce dei colpi. Sul posto gli agenti hanno trovato le cartucce dei colpi sparati. Su disposizione del servizio veterinario, a causa delle lesioni riportate, è stata disposta la macellazione d’urgenza anche dei capi feriti. I proiettili estratti dai bovini sono stati sequestrati a fini investigativi.