Allerta Meteo, violento ciclone flagella le zone Joniche mentre Reggio e Messina sono “protette” dall’Aspromonte

Allerta Meteo al Sud, ecco le mappe che indicano l’entità del maltempo di oggi e domani

14858731_10210752157820860_18789971_oIl violento ciclone che sta colpendo il Sud Italia in queste ore con forti piogge tra Salento e Calabria e venti impetuosi da Nord/Est su tutto il Centro/Sud continuerà ad alimentare il maltempo nelle Regioni meridionali del nostro Paese per tutta la giornata odierna e anche per domani, Sabato 29 Ottobre. In Sicilia anche Domenica 30 si prolungheranno i fenomeni di maltempo con le ultime piogge residue e venti ancora tesi.

Invece la situazione è di quiete a Reggio Calabria e Messina, che in queste situazioni vedono pochissime piogge e poco vento: infatti l’Aspromonte funziona da “barriera” quando i venti – come in questo caso – soffiano da Nord/Est, e protegge l’area dello Stretto dai fenomeni più estremi. Ecco perchè a Reggio e Messina il cielo è nuvoloso ma ci sono solo dei piovaschi e il vento è debole, mentre tutt’intorno infuria la tempesta.

Il ciclone al momento si trova nel mar Jonio, al largo della Sicilia orientale: tra stasera e domani mattina si muoverà verso sud/est, diretto nel Canale di Sicilia. Lambirà Malta transitando a Sud dell’Isola dei Cavalieri per poi transitare su Linosa e Lampedusa nella serata di sabato, prima di abbattersi domenica mattina sulla Tunisia, nella zona di Monastir.

Lungo questo tragitto, il ciclone si caratterizzerà per venti impetuosi e forti piogge. Nel territorio italiano avremo forti venti di grecale nella Calabria tirrenica settentrionale, nella Calabria jonica e nella Sicilia sud/orientale, che sarà la più colpita dal maltempo in modo particolare nella giornata di Sabato, con forti piogge tra Siracusa e Ragusa e venti impetuosi da Nord/Est (vedi mappe a corredo dell’articolo). Attenzione anche a Malta, per fenomeni analoghi. Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: