Al Piria di Rosarno l’Info Day “Progetta il tuo futuro – Terza edizione”

scuola-formazione-politicaOttimo risultato per la terza edizione dell’Info Day Progetta il tuto Futuro organizzato dalle associazioni “Un Ponte per l’Europa” ed Eurokom con l’Edic Calabria&Europa, in collaborazione con  l’Istituto d’Istruzione Superiore “R. Piria” diretto dalla prof.ssa Maria Rosaria Russo. Oltre 200 i giovani partecipanti da diverse scuole della Piana di Gioia Tauro e dalla Locride che hanno potuto godere degli stand informativi per l’orientamento garantiti da 12 realtà territoriali del mondo dello studio e dell’università nonché dalle forze dell’Ordine. Gli stand ospitati nell’accogliente palestra del Piria hanno garantito a partire dalle 9:00  informazione ed accoglienza su diverse aree di interesse (istruzione e formazione, news dei Centri di informazione Europea, lavoro, mobilità) al fine di far conoscere i migliori prodotti e servizi proposti e le opportunità offerte a livello locale, nazionale, europeo quali: l’offerta formativa ed universitaria, le opportunità del mercato del lavoro, l’esperienza dei centri per l’impiego, i programmi dell’Unione Europea. Quindi la tavola rotonda tutta incentrata sulle tematiche dell’imprenditoria giovanile. Un’esperienza che premia gli sforzi organizzativi integrati tra scuola e associazioni, realtà che sono state in continuo contatto durante i mesi estivi in modo da garantire la riuscita dell’evento sia logisticamente che dal punto di vista tematico. Di particolare interesse la discussione della tavola rotonda “Imprenditoria Giovanile” aperta dai saluti dei responsabili di Un Ponte per l’Europa Simona Cutrì ed Eurokom Loredana Panetta, cui hanno preso parte diverse istituzioni locali e il Sindaco del comune di Rosarno Avv. Giuseppe Idà seguito dai rappresentanti dell’organizzazioni imprenditoriali calabresi tra cui Acli terra Calabria con il presidente Giuseppe Campisi, esperto politiche del lavoro; il Desk Enterprise Europe Network/Unioncamere con la responsabile Porzia Benedetto;  Confagricoltura – ANGA con il presidente del comparto Giovani  Giuseppe Barbaro e Confindustria Provincia di Reggio Calabria anch’essa rappresentata dal Gruppo Giovani con il Presidente Samuele Furfaro. A introdurre e condurre i lavori, la responsabile dell’Edic “Calabria&Europa” Alessandra Tuzza. L’interessante dibattito ha toccato i temi dello sviluppo territoriale integrato, che, partendo dal rilancio dell’impresa e delle produzioni locali, soprattutto del comparto agricolo e culturale, potrebbe garantire una ripresa dell’economia, attualmente stagnante, della nostra regione, arrestando l’emorragia di cervelli e professionalità che sono ad oggi destinati a emigrare per trovare sbocchi lavorativi. Competenza ed innovazione per stare sul mercato in una sintesi tra Sapere, Saper fare e Saper essere i must proposti dagli intervenuti, da Giuseppe Campisi di Acli Terra a Giuseppe Barbaro di Confagricoltura Giovani. Concetti ripresi con un accento dedicato alle start up di impresa da Samuele Furfaro del Gruppo Giovani di Confindustria e Porzia Benedetto di Union Camere. Quest’ultima ha proposto un esempio concreto di promozione del lavoro imprenditoriale  Camere. Quest’ultima ha proposto un esempio concreto di promozione del lavoro imprenditoriale con l’enucleazione del progetto Crescere insieme e le possibilità offerte da Erasmus Mundus.  Soddisfazione è stata espressa dal Direttore di Europe Direct Calabria&Europa e dalla Presidente di Un Ponte per l’Europa che già pensa al tema da dedicare al prossimo Info day nel 2017.