Agrigento: estorsione a cooperativa, arresti e denunce

I Carabinieri della Compagnia di Agrigento e i finanzieri della Tenenza di Licata hanno eseguito due arresti e tre divieti di dimora

carabinieriCon l’accusa di estorsione, i Carabinieri della Compagnia di Agrigento e i finanzieri della Tenenza di Licata, hanno eseguito due arresti e tre divieti di dimora, oltre a un sequestro. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Agrigento su richiesta della Procura della Repubblica. Altre persone sono state denunciate. I fatti contestati concernono reati di estorsione in danno di alcuni dipendenti delle cooperative sociali Arcobaleno e Libero Gabbiano. “Le indagini hanno trovato abbrivio dalla denuncia sporta dall’ex dipendente della cooperativa Arcobaleno G. P. nel 2013“, dicono gli inquirenti. I particolari dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi alle ore 12.15 nella sala riunioni della Procura della Repubblica di Agrigento.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...