Aeroporto dello Stretto, Perrone (Cisl): “preoccupata per il futuro dello scalo reggino”

aeroporto dello strettoPreoccupazione per la situazione dell’aeroporto di Reggio Calabria esprime il Segretario Generale Cisl Reggio Calabria Rosy Perrone. “I tempi che intercorreranno tra  esercizio provvisorio e l’insediamento del soggetto che vincerà il bando di gara – si chiede Rosi Perrone – coincideranno? Anche se il sindaco metropolitano ha avuto rassicurazioni, noi chiediamo allo stesso un’attenzione continua e costante sia sulla continuità della infrastruttura, strategica per la città metropolitana incastonata nell’area dello stretto, sia per la continuità occupazionale affinché neanche un posto di lavoro  vada perso. La priorità è il mantenimento e il miglioramento dello scalo come riferimento di un intero territorio e come centro strategico tra l’area del Mediterraneo  e l’Europa. Gli organismi metropolitani, in primis il Sindaco,  siano impegnati a dare risposte certe sulla città Metropolitana che dovrà confrontarsi nella realizzazione con le altre città metropolitane rispettando parametri simili ma in condizioni diverse, sia per quanto concerne l’entità della popolazione che il numero dei comuni che ne fanno capo. Superata la fase della governance  è dunque necessario rivolgere l’attenzione istituzionale allo sviluppo organico del territorio in un confronto continuo e costante con il partenariato economico sociale e con i cittadini per costruire dal basso il futuro di un reale ed importante snodo  metropolitano che unisca continenti e popoli”.