A Reggio Calabria la presentazione del progetto “L’educazione finanziaria nelle scuole” – edizione 2016/2017

educazione-finanziariaLunedì 24 Ottobre 2016 ore 11.00 presso la Banca d’Italia Filiale di Reggio di Calabria, Corso Giuseppe Garibaldi, 160 sarà presentato il progetto “L’educazione finanziaria nelle scuole” – edizione 2016/2017. Dopo i saluti di Antonio Signorello della Filiale della Banca d’Italia di Reggio Calabria e di Lucia Abiuso  e Giulio Benincasa, dell’Ufficio Scolastico Regionale, i lavori saranno aperti da Laura Zuccarino, Dirigente  della Filiale della Banca d’Italia di Catanzaro e da Massimiliano Ferrara dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Infine, Daniela Morisani, della  Filiale della Banca d’Italia di Reggio Calabria, illustrerà nel dettaglio gli aspetti rilevanti dell’iniziativa. La scuola costituisce un canale privilegiato per veicolare iniziative, conoscenze e competenze di educazione finanziaria e riveste un ruolo fondamentale perché da un lato consente di raggiungere una vasta fascia della popolazione, con riferimento a tutti i ceti sociali, e dall’altro agevola il processo di avvicinamento dei consumatori di domani ai temi finanziari, prima che giunga il momento della vita in cui vengono effettuate scelte che possono incidere sul benessere economico. I giovani si trovano oggi a dover fronteggiare situazioni e scelte finanziarie più impegnative di quelle vissute alla stessa età dai loro genitori. L’educazione finanziaria nelle scuole può produrre anche benefici “indiretti” per le famiglie: i giovani possono trasmettere in maniera più o meno volontaria quanto acquisito anche ai genitori. Le materie trattate saranno la moneta e gli strumenti di pagamento alternativi al contante, la stabilità dei prezzi e il sistema finanziario. Nell’anno scolastico 2014-2015 hanno partecipato al progetto oltre 2.800 classi e 60.000 studenti, dati che hanno registrato un’ulteriore aumento nell’ultima edizione dell’iniziativa. Si ribadisce la disponibilità della Filiale della Banca d’Italia di Reggio Calabria per eventuali ulteriori richieste provenienti dal territorio, con l’obiettivo di rafforzare le sinergie con le istituzioni e di fornire una risposta efficace alle esigenze della cittadinanza.