Why Not: il Pg chiede di annullare l’assoluzione di Luigi De Magistris e del consulente Gioacchino Genchi

Il parlamentare europeo dell'Idv, Luigi de Magistris, ospite della trasmissione di Sky Tg24 'Un caff con'Accogliere il ricorso delle parti civili e annullare l’assoluzione di Luigi De Magistris e del consulente Gioacchino Genchi dall’accusa di abuso d’ufficio in relazione alla vicenda dell’acquisizione di tabulati telefoni dei politici. Lo ha chiesto il sostituto pg della Cassazione Maria Giuseppina Fogaroni davanti alla sesta sezione penale della Suprema Corte, chiamata a decidere sui ricorsi di Sandro Gozi, Clemente Mastella e Francesco Rutelli. Ricorre a sua volta anche Genchi, che chiede di essere assolto con la formula perchè il fatto non sussiste. Nell’ambito della cosiddetta inchiesta Why Not sul malaffare in Calabria furono acquisiti, senza autorizzazioni delle Camere di appartenenza, i tabulati telefonici di parlamentari e ministri, tra cui anche l’allora presidente del consiglio Romano Prodi. Per i giudici d’Appello non vi era prova della consapevolezza che l’acquisizione di tabulati telefonici era relativa ad esponenti politici, e non vi era stato nessun dolo intenzionale. In primo grado erano stati condannati ad un anno e 3 mesi per abuso d’ufficio.