Venerdì in Piazza Orsi “Musiche da film” con i Fiati di Delianuova

fiati-di-delianuova-al-marrc-venerdi-16Un concerto per promuovere la cultura, l’arte e le bellezze artistiche del nostro territorio. Un’idea sulla quale è nata la sinergia tra il MArRC e l’Associazione culturale “Nicola Spadaro” per offrire, col supporto di  Banca Generali, una serie di tre concerti in Piazza Paolo Orsi, entro il mese di dicembre. Il primo appuntamento è per questo venerdì 16 settembre, alle 18 con l’esibizione dell’Orchestra Giovanile dei Fiati di Delianuova, diretta dal Maestro Bruno Pisano. Una comune volontà di concorrere, attraverso la musica, alla conoscenza dei luoghi di prestigio della Calabria per lo sviluppo comprensivo del territorio. L’Orchestra, ormai nota a livello nazionale e internazionale per i rapporti avviati con il Mº Riccardo Muti, eseguirà pezzi celebri della tradizione cinematografica. “Musiche da film” sarà il tema cui si ispira il concerto dei 60 musicisti provenienti dai comuni di Delianuova, Scido, Cosoleto, S. Cristina d’Aspromonte e Terranova Sappo Minulio. «La collaborazione con gli Enti che operano sul territorio continua a essere fondamentale per creare quella rete culturale indispensabile per costruire percorsi integrati di valorizzazione e promozione, coinvolgendo i Calabresi nell’azione costante di sviluppo del territorio – dichiara il Direttore Carmelo Malacrino. I mesi estivi ci hanno regalato presenze e apprezzamenti da parte dei visitatori. Il nostro impegno continua – aggiunge – con la programmazione degli eventi per la stagione autunnale, offerti senza alcun sovrapprezzo sul biglietto di visita del Museo. L’obiettivo è quello di dare un significativo contributo all’offerta culturale della città, intercettando le esigenze dei visitatori e di tutti gli appassionati di arte e cultura». Sabato 17 settembre, invece, torna, come di consueto #nottidestate con l’apertura serale fino alle 23.00, ultimo ingresso alle 22.30. Dalle 20 il costo del biglietto sarà di 3 euro. Un altro concerto allieterà la visita del Museo con il gruppo strumentale degli A.I.M.A 4. La formazione composta da Francesco Alampi (chitarra), Francesco Ambroggio (batteria), Paolo Ielo (contrabasso) e Andrea Militano (pianoforte) eseguiranno musiche composte dallo stesso Alampi e brani tratti dal repertorio jazz internazionale. Come di consueto, in collaborazione con i volontari del Touring Club, sarà visitabile la Necropoli ellenistica nei sotterranei del Museo: sabato dalle 20.00 alle 23.00 e domenica dalle 9.30 alle 13.30.