Terremoto, a Reggio Calabria iniziativa di solidareità

LaPresse/Manuel Romano/NurPhoto

LaPresse/Manuel Romano/NurPhoto

In un momento di grande dolore per le vittime e la devastazione causate dal sisma del 24 agosto scorso nelle regioni del CentroItalia, anche la Calabria si stringe accanto alle persone colpite e ai loro familiari.  Così nasce Oltre le macerie – Artisti solidali, iniziativa di solidarietà che si svolgerà a Reggio Calabria il prossimo 12 settembre.  Sarà un’articolata maratona musicale di solidarietà, in cui accanto alla testimonianza in note di oltre 150 artisti, numero sicuramente destinato a crescere ulteriormente nei prossimi giorni, l’attività solidale di fondo sarà proprio la raccolta di contributi economici a favore delle vittime del sisma. E non mancheranno gli spunti di riflessione.  “E’ il momento di piangere i morti del terremoto e aiutare i sopravvissuti”, s’è detto da più parti. Noi però siamo convinti che invece proprio la grande tragedia che ha squassato Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto e molte altre località possa rappresentare il punto di partenza per un grande dibattito locale e nazionale su come meglio operare per mettere in sicurezza centri grandi e piccoli e il patrimonio abitativo e d’edilizia pubblica e privata, per poi passare rapidamente alla fase operativa della prevenzione “attiva”: l’effettiva blindatura anti-terremoto di case ed edifici d’uso pubblico; la demolizione di ogni manufatto non recuperabile in questa chiave; l’identificazione di misure chiare e rigorose affinché ogni nuova costruzione sia eretta seguendo stringenti disposizioni antisismiche; la deliberazione in tutti i Comuni delle indispensabili, previste pianificazioni; l’aggiornamento delle pianificazioni non up-to-date; l’allestimento dei centri di raccordo necessari e utilissimi in caso di scossa tellurica; una capillare, effettiva conoscenza da parte dei cittadini di tutte le misure atte a salvare vite umane e a contrarre al minimo i danni materiali in caso di sisma. Prossime comunicazioni seguiranno, riguardo ai dettagli della manifestazione.  Gli artisti intenzionati ad aderire potranno utilmente contattare l’ideatore dell’iniziativa Oltre le macerie, Fulvio Cama, via Facebook o all’indirizzo e-mail fulviocama@gmail.com.  ”A tutti gli artisti e a quanti – nelle forme più diverse – non mancheranno di farci giungere il loro apporto, il più sentito ringraziamento e un rinnovato invito a fare il massimo per la pubblicizzazione e la buona riuscita dell’iniziativa”.