Terremoto, a Brancaleone (Rc) successo per l’amatriciana

amatriciana-2Anche Brancaleone dimostra la sua Solidarietà ai Terremotati del Centro Italia! Sabato 17 Settembre infatti, si è svolta a Brancaleone la sagra dell’Amatriciana, una serata di solidarietà per la raccolta fondi a favore dei Terremotati del centro Italia colpiti dal sisma del 24 Agosto 2016. L’evento è stato organizzato dalle Parrocchie San Pietro Apostolo – Maria SS Addolorata e Maria SS Annunziata, e dai gruppi Caritas in collaborazione con la Pro-Loco di Brancaleone, che hanno organizzato una serata di grande successo. L’evento ha visto infatti la partecipazione di artisti e musicisti locali come i cantanti; Giusy Di Bartolo, Elsa Ferraro, Giuseppe Larizza, Paolo Muià, il complesso Musicale “38° Parallelo cover band,Alessandro Santacaterina, Tommaso e Saverio Trunfio (di Brancaleone) e Roisax giovane promessa del rap direttamente da Gioiosa Jonica. che si sono esibiti sul palco naturale di piazza Municipio alla presenza di un pubblico entusiasta per le performance musicali e canore. Sul palco Padre Angelo Battaglia (Parroco della Parrocchia San Pietro A. e Carmine Verduci (Presidente della Pro-Loco di Brancaleone) hanno posto l’attenzione sulla valore della solidarietà e l’unità della cittadinanza che si stringe accanto alle famiglie colpite da questa grave emergenza che ha colpito il centro Italia, durante la serata è stato tenuto anche 1 minuto di silenzio per le vittime del terremoto. Sono intervenuti il Sindaco di Brancaleone Francesco Moio e Don Leonid (Parroco della Parrocchia Maria SS Annunziata) che hanno non solo elogiato l’organizzazione dell’evento ma hanno posto anche l’accento sul valore di questa manifestazione.

L’organizzazione ringraziamatriciana-1a tutti coloro che si sono impegnati alla riuscita della manifestazione, in particolar modo Nello Panariello e Anna Brancatisano che hanno dato l’input alla macchina organizzativa, le parrocchie e i gruppi Caritas, il gruppo dell’Oratorio di Brancaleone M.na, il gruppo liturgico, i volontari della Pro-Loco di Brancaleone, i cittadini che hanno preparato un dolce per l’occasione e gli artisti che si sono esibiti durante la serata. Un particolare ringraziamento è stato fatto alla Famiglia Lopresti/Cuppari che ha ricordato il compianto Carmelo Lopresti, grazie al loro contributo che ha sostenuto le spese per l’acquisto delle materie prime relative alla sagra. Oltre a questi, sono stati ringraziati coloro che hanno offerto materie prime a sostegno dell’iniziativa: Macelleria Lombardo Pasquale, Macelleria Bruzzano Zeffirio, Macelleria Patea Fortunato, Macelleria Braceria Patea Tonino, Macelleria F.lli Patea , Supermercati F.lli Roccamo, AV Insegne di Armonio Vincenzo, Ingrosso Bibite Gemello (africo), Mondo Musica di Giuseppe Macrì ed il Comune di Brancaleone che ha permesso la manifestazione. A fine serata tra balli e canti della tradizione popolare, è stato annunciato dallo stesso Padre Angelo Battaglia l’importo raccolto nella manifestazione: 1.350,00€ più 350,00€ raccolti grazie ad un presidio organizzato circa tre settimane fa allo stadio Comunale in occasione del match Brancaleone/ Locri per un totale quindi di 1.700,00€ che verranno destinati interamente ai terremotati tramite CARITAS ITALIANA che sta gestendo l’emergenza dei terremotati sin dal primo giorno con gli aiuti.