Sei defibrillatori saranno installati nella sede della Cittadella regionale

Un defibrillatoreIl Vicepresidente della Giunta regionale Antonio Viscomi, a seguito dell’incontro con le Organizzazioni sindacali avuto nella settimana scorsa ed alla fattiva collaborazione del Dipartimento “Organizzazione e Risorse Umane”, con il suo Dirigente  Generale Bruno Zito, e con il dirigente del settore “Emergenze-Urgenze” del Dipartimento “Tutela della Salute” Salvatore Lo Presti, comunica che nei prossimi giorni saranno installati, nei locali della Cittadella, i primi sei defibrillatori. Nel contempo, al fine di assicurare le migliori condizioni di sicurezza dei lavoratori, saranno estese le procedure di formazione per consentire l’ampliamento dei soggetti esperti idonei a farne corretto uso. Il Vicepresidente – informa una nota dell’Ufficio stampa – ringrazia quanti hanno portato all’attenzione il problema dell’incremento dei livelli di tutela della salute, tramite l’installazione dei defibrillatori, “perché, così, si dimostra, ancora una volta, che un atteggiamento cooperativo e condiviso è l’unica strada per realizzare il bene comune”.