Reggio Calabria, viaggio nella palestra di Ravagnese: doveva essere un gioiello, è diventata covo di satanisti e teatro di messe nere [FOTO e VIDEO]

Reggio Calabria: la palestra di Ravagnese era stata completata tanti anni fa ma è rimasta una delle più grandi incompiute della città

palestra-ravagnese-16Praticare sport a Reggio Calabria negli ultimi anni è una vera e propria impresa, a causa della carenza di strutture sportive adeguate e delle varie emergenze (in primis quella dei migranti) che hanno portato ad un utilizzo di differente destinazione delle stesse strutture rispetto a quello sportivo. In realtà, però, molte palestre e strutture cittadine versano in condizioni fatiscenti per l’inadeguatezza della classe politica e dirigenziale, responsabile di un pesante decadimento con ripercussioni quotidiane sulla vita di tutti i giorni per i cittadini reggini.

Un palese esempio di tutto ciò è proprio la palestra di Ravagnese, situata nella zona sud della città: la struttura doveva rappresentare un gioiello d’eccellenza e sorge in una zona importante, a poche centinaia di metri dall’Aeroporto dello Stretto, accanto al Centro Civico inaugurato qualche anno fa. Sarebbe dovuta diventare un nuovo centro di aggregazione giovanile, di sport, di gioia e di crescita salutare per il benessere fisico e psicologico, invece è completamente abbandonata, devastata dai vandali e secondo le segnalazioni dei residenti della zona, di recente addirittura covo di satanisti che negli orari serali praticherebbero addirittura messe nere.

Abbiamo “visitato” la Palestra e le condizioni in cui versa sono veramente raccapriccianti. Ecco le immagini:

Reggio: le condizioni disastrose in cui versa la palestra di Ravagnese [VIDEO]