Reggio Calabria, situazione trasporti “insostenibile”: i sindacati annunciano un sit-in alla stazione centrale

Reggio Calabria, sit-in alla stazione centrale nella giornata di lunedì 26 settembre

Stazione Reggio“La recente vertenza, aperta dalle quattro OOSS  Calabresi ( FILT/CGIL-UGLAF-ORSATrasporti e FASTMobilità ) avente come motivo del contendere l’assenza di un serio piano di rilancio del trasporto pubblico sul nostro territorio, impone l’avvio di una serie di iniziative tese a catalizzare l’attenzione sull’ormai quadro desolante, ma ben noto, dei trasporti e delle infrastrutture nella nostra regione,  incapaci di garantire la mobilità nella continuità territoriale”. Lo affermano in una nota Maria Cuzzupoli, Angelo Chirico, Alfredo Federici e Domenico Battaglia in rappresentanza delle sigle sindacali FILTCGIL, UGL A.F, ORSA Trasporti, FASTMobilità.

“A fronte di richieste sempre più assillanti e gravose, ai danni degli stessi lavoratori, da parte delle Società del Gruppo FS e degli Appalti FS,  non si riesce a dare giuste risposte alle domande che quotidianamente la gente comune pone ai vertici Aziendali e alle Istituzioni politiche della nostra Regione per un servizio locale e universale degno di questo nome”.

“I sindacati, consapevoli della gravissima condizione di stallo che l’intera area trasportistica sta subendo,  proprio per attenzionare l’intera problematica anche ai vertici aziendali regionali e nazionali, nonchè nei confronti della stessa classe politica, nel proclamare una serie di manifestazioni di protesta sindacale con scioperi  a partire dal prossimo mese di Ottobre, comunicano che terranno un Sit-In di fronte alla Stazione FS di Reggio Calabria in data 26.09.2016  con presenziamento dalle ore 10.00 alle ore 15.00 La cittadinanza è invitata ad aderire”.