Reggio Calabria, riunione in prefettura sull’emergenza migranti

prefettura (2)“Il prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha presieduto una riunione alla quale hanno partecipato il Sindaco, il Questore, il Comandante provinciale dei Carabinieri, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, il Comandate provinciale dei Vigili del Fuoco il Direttore Marittimo interregionale della CALABRIA e della Basilicata ed i rappresentanti della societa’ Invitalia allo scopo di avviare le procedure per la realizzazione di un Centro di prima accoglienza e di identificazione per i migranti in arrivo nel porto“. Lo riferisce un comunicato della Prefettura. “La struttura, di carattere temporaneo – si aggiunge nella nota – sara’ realizzata in un’area del sedime portuale e sara’ costituita da moduli polifunzionali ove saranno dislocati i servizi necessari alle prime operazioni di assistenza e accoglienza (ambulatori, magazzini, ecc.) al fine di migliorare l’organizzazione del sistema di accoglienza dei migranti. I tecnici di Invitalia, accompagnati da rappresentanti della Prefettura, della Capitaneria di Porto, della Questura e dei carabinieri e del Comune capoluogo hanno effettuato un sopralluogo del sito per la successiva predisposizione di ipotesi progettuali da sottoporre al Prefetto”. “L’obiettivo del progetto – conclude il comunicato della Prefettura – e’ di disciplinare in maniera piu’ articolata il sistema di accoglienza per renderlo piu’ efficace e potere cosi’ fornire una migliore assistenza ai migranti”.