Reggio Calabria, raccolta differenziata e pulizia delle strade: il Comune informa i cittadini dopo una riunione a Palazzo San Giorgio

palazzo san giorgio (1)Si è riunita, nei locali di Palazzo San Giorgio, la Commissione Speciale Permanete “Controllo e Garanzia”, presieduta dal consigliere Antonino Pizzimenti, per affrontare e discutere l’argomento relativo all’attività di pulizia-lavaggio delle strade cittadine e della disinfestazione delle principali arterie che ricadono lungo l’area delle 15 ex circoscrizioni. L’esigenza, di affrontare questa questione è rapportata alla richiesta, formulata  alla Commissione dal Consigliere Comunale del gruppo consiliare di “Area popolare-Nuovo Centro Destra”, Pasquale Inbalzano per fronteggiare la presenza di numerose criticità presenti nel territorio comuale. Alla riunione hanno preso pure parte il Presidente del Consiglio Comunale, Demetrio Delfino, l’Amministratore delegato dell’AVR, Claudio Nardecchia e la Dirigente del Settore Ambiente del Comune, Loredana Pace. ”Particolarmente soddisfatto, sugli esiti della riunione, il Presidente Pizzimenti poiché – ha sottolineato – in base agli impegni formulati dai responsabili della società AVR le strade saranno sottoposte a maggiori e più intensi interventi di pulizia-lavaggio oltre a garantire una necessaria disinfestazione di quelle aree particolarmente frequentati dai cittadini”. “Gli interventi di pulizia che saranno realizzati sulle strade – continua Pizzimenti – daranno la possibilità ai cittadini medesimi di percorrerle con più tranquillità e garanzia sotto l’aspetto igienico-sanitario e ai bambini di poter frequentare zone fino adesso impraticabili comprese le aree ed i cortili adiacenti le scuole cittadine”. Il Presidente Pizzimenti ha annunciato che presto la raccolta differenziata coinvolgerà pure quartieri popolosi della zona sud della città come Sbarre e Gebbione portando così la città a raggiungere importanti risultati e obiettivi rispetto alla raccolta differenziata che dovrà abbracciare tutta la città. “Se per il Comune – aggiunge Pizzimenti- è un dovere rendere efficiente la raccolta differenziata dei rifiuti, ai cittadini spetta il compito di utilizzare in modo corretto gli appositi contenitori considerato che da una raccolta differenziata fatta bene l’intera comunità potrà ottenere notevoli benefici in termini economici”.  Nel corso della riunione, il Presidente della Commissione, rivolgendosi alla società AVR, ha formulato l’invito ad essere più scrupolosa nella pulizia della citta nel rispetto dei vincoli contrattuali che la legano al Comune. Dal canto suo la dirigente Loredana Pace ha ribadito la necessità di un maggiore controllo da parte del Corpo della Polizia Municipale su quegli ambulanti, privi delle necessarie autorizzazioni, che giornalmente invadono soprattutto il mercato di Piazza del Popolo, sottolineando pure il dovere di tutti quei commerciati di frutta e verdura che svolgono la loro attività nella medesima piazza di confezionare, negli appositi contenitori, gli scarti invece di accumularli e lasciarli sul selciato. L’Amministratore delegato dell’AVR, Claudio Nardecchia, nel sottolineare che rispetto agli anni passati il servizio è notevolmente migliorato, ha riconosciuto le criticità evidenziate dalla Commissione ed ha manifestato il suo impegno ad affrontarli e risolverli. Anche il Presidente del Consiglio Comunale, Demetrio Delfino, intervenuto nella seduta della Commissione, ha espresso la sua piena condivisione sugli esiti tenuto conto che gli interventi di pulizia-lavaggio che la società AVR realizzerà sulle strade cittadine oltre a migliorare l’immagine della città, rendendola più gradevole e attraente ai turisti, servono anche a migliorare il contesto ambientale. “L’agire politico-istituzionale di questa Amministrazione Comunale – dichiara Delfino – è indirizzato ad affermare le condizioni di sviluppo complessivo dell’intera comunità”. “Prestare ascolto alle esigenze e alle criticità che i cittadini e le associazioni culturali e sportive rivolgono all’Amministrazione Comunale – continua Delfino – significa creare le condizioni per rendere più forte e coeso il rapporto tra l’intera comunità e il Governo cittadino”. “Sappiamo che in città ci sono delle criticità, ma i nostri interventi – conclude Delfino – sono diretti a fronteggiarli ed eliminarli compatibilmente con le risorse economiche che l’Amministrazione riesce ad avere nella sua disponibilità”.