Reggio Calabria, prima riunione della segreteria provinciale del PCI

PCI (1)“Rinasce il Partito Comunista Italiano e con esso l’entusiasmo di donne e uomini, che si organizzano per proporre una politica vera, ispirata agli ideali di uguaglianza, libertà, giustizia e pace, attraverso una progettualità ed un’azione politica, che partendo dalla difesa dei diritti e della democrazia, abbracci i problemi del territorio e dei cittadini, concretizzandosi in lotta autentica, per la salvaguardia del lavoro, della sanità, dei saperi, dell’ambiente, del welfare e di tutto ciò che riguarda il bene comune. La prima riunione della neoeletta Segreteria del PCI, guidata dal segretario provinciale Lorenzo Fasci’, si è svolta sabato 20 Agosto a Polistena, presso la Sezione A. Gramsci, aperta con i saluti ovviamente del Sindaco della cittadina Michele Tripodi. Una segreteria itinerante, che desidera attraversare i territori della provincia, ascoltando la voce dei cittadini e garantendo la propria presenza. Una preziosa amalgama di saggezza e forza, che comprende al suo interno adulti e giovani, pronti a lavorare con volontà e spirito collettivo. Durante la riunione, il segretario Lorenzo Fasci’, ha tracciato un filo rosso, in termini di elaborazione politica, condiviso ed arricchito dai contributi degli altri componenti.  Forte è l’esigenza di mostrare ai cittadini, la vera bellezza della politica, fatta di donne e uomini onesti, che si battono dignitosamente per il bene della collettività. Un modello autentico, che si contrappone alla politica malsana della corruzione e dell’ingiustizia, che affama il popolo, nonchè all’antipolitica, che approfittandosi del malessere della società,  depaupera i cittadini di ideali veri, impedendogli  di elevarsi politicamente, verso la comprensione dell’interesse collettivo.  Particolarmente attenzionati il tema del referendum per il NO, con le prossime iniziative a difesa della Costituzione, come pure la questione lavoro, ambiente, trasporti, sanità, saperi e giovani.  Nel percorso tracciato, la segreteria del PCI ha previsto anche una Scuola di Partito per i giovani, che proponga un sapere politico fatto di storia, esperienza e conoscenza dei meccanismi politici della società e che insegni ai giovani l’arte della politica, nei suoi ideali più onesti e nella sua azione più vera e funzionale, alla democrazia e ai diritti dei cittadini. Una forza Comunista, che guarda alle esigenze della gente, rinnovandosi con nuove forme di dialogo, in grado di raggiungere giovani e cittadini disaffezionati alla politica, senza fare facili promesse, ma mostrandosi con un volto pulito e col coraggio di mettersi in gioco, attraverso  quello spirito di servizio, che ha sempre contraddistinto la sinistra vera. Per chiunque voglia partecipare ed aderire all’organizzazione politica d’avanguardia del PCI, il tesseramento è aperto. Si può richiedere la tessera e si possono seguire le iniziative del Partito, attraverso la pagina facebook, ma anche recandosi nella sede Provinciale sita In Reggio Calabria, via Sbarre C.li, trav. V^ n. 33. La sede è aperta nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 17,00 alle 19,00.  ” Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno” (E. Berlinguer)”. E’ quanto scrive in una nota la Segreteria Provinciale del PCI