Reggio Calabria, Marra: “a breve la progettazione esecutiva della Scuola Media di Gallico”

scuolaSarà affidato nelle prossime settimane l’incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di riqualificazione del plesso della Scuola Media Umberto Boccioni di Gallico”. A darne notizia è il consigliere comunale reggino Enzo Marra.Ho letto non senza stupore - ha aggiunto il Consigliere Marra - le riflessioni pubbliche poste dall’ex consigliere regionale Giuseppe Giordano, secondo il quale l’Amministrazione Falcomatà non avrebbe posto in essere la dovuta attenzione sulla problematica della scuola. Un’affermazione che non posso in alcun modo condividere considerando che dopo anni di attesa la nostra Amministrazione è la prima ad aver attenzionato la questione, giungendo finalmente alla fase di affidamento della progettazione esecutiva, propedeutica all’avvio dei lavori sulla scuola Boccio di Gallico”. “Ma non è tutto qui – aggiunge Marra – l’Amministrazione comunale ha voluto vederci chiaro fino in fondo sulla questione relativa alla scuola di Gallico, cosi come su altri istituti scolastici cittadini, chiedendo alla Procura della Repubblica di Reggio Calabria la possibilità di acquisire le indagini strutturali effettuate dai consulenti tecnici nominati dalla stessa Procura, con l’obiettivo di approfondire le questioni relative all’agibilità degli edifici scolastici. Una sorta di operazione verità che si è resa quanto mai necessaria al fine di mettere in luce eventuali responsabilità provenienti dalle precedenti gestioni amministrative ed al contempo acquisire i dati necessari alla programmazione degli interventi previsti sulle scuole”. “Non comprendo assolutamente la posizione di chi come l’ex Consigliere regionale Giodano, per anni all’interno delle istituzioni, non si è prodigato perché l’opera venisse portata a compimento e solo oggi, che il Comune sta procedendo a passi veloci verso la risoluzione della problematica, ha ritenuto di voler sollevare pubblicamente il problema affibbiando di fatto all’Amministrazione Falcomatà una responsabilità che di certo non gli appartiene e che comunque siamo in procinto di risolvere. Non sarà che Giordano, forse preso da un attacco di egocentrismo, ha pensato fosse il caso di garantirsi un passaggio sulla stampa locale sollevando un problema sul quale per anni nessuno ha mosso un dito e che oggi stiamo risolvendo?”.