Reggio Calabria, Marino: “su asili nido reazioni scomposte, lavori su Archi e Gebbione terminati nei tempi previsti”

asilo archi 3Da zero a tre asili nido comunali in meno di 20 mesi. Direi che possiamo ritenerci più che soddisfatti del lavoro svolto fin qui. Non comprendo gli atteggiamenti disfattisti di qualche consigliere di minoranza che con evidente intento polemico, tenta di gettare fango sul lavoro che stiamo portando avanti e che sta generando importanti risultati in termini di servizi per i cittadini”. Commenta cosi l’Assessore al Welfare del Comune di Reggio Calabria Giuseppe Marino dopo le affermazioni affidate agli organi di stampa da parte di una consigliera di minoranza. “Credo che l’autrice di questa polemica sia un tantino confusa – ha aggiunto l’Assessore - d’altronde ormai da diversi mesi non risiede più neanche in città, è normale che non abbia contezza di ciò che accade. Ma invece di dimettersi per lasciare spazio a qualcuno che possa dare un contributo fattivo e propositivo al lavoro dell’Amministrazione, la consigliera si prodiga in queste invettive spot probabilmente per giustificare l’esistenza di uno scranno con il suo nome in Consiglio comunale”. “Ma lasciando da parte i turisti della democrazia comunale - ha aggiunto l’Assessore – ritengo sia importante che i cittadini abbiano piena contezza del lavoro che è stato fatto. Riaperto l’asilo nido del Cedir, pronti gli asili di Archi e Gebbione. Per entrambi abbiamo avviato il bando rispettando l’esigenza di mettere il servizio a disposizione dei cittadini nei tempi previsti. Non ci hanno mai spaventato le ferie agostane, crediamo che il lavoro dell’amministrazione non possa prendersi delle pause, soprattutto alla luce della necessità di fare presto e bene, di riaffermare nella nostra città servizi che pur non essendo considerati essenziali, e quindi non obbligatori, consideriamo molto importanti per il benessere dei nostri concittadini”. “La consigliera non si lasci abbagliare dalla collera per non esser riuscita a farsi nominare capogruppo dai suoi amici di partito – ha concluso Marino – ci lasci lavorare con la consueta tenacia e determinazione che i cittadini ormai conoscono bene. I lavori per il completamento degli asili di Archi e Gebbione procedono speditamente. Ad Archi l’opera è stata praticamente completata e a Gebbione siamo in dirittura d’arrivo. E’ evidente che i tempi che ci siamo dati saranno rispettati. I termini di iscrizione saranno riaperti e la graduatoria sarà aggiornata con le nuove adesioni, seguendo l’ordine cronologico di presentazione. Capisco che le buone notizie possono dar fastidio a chi è abituato a non far altro che qualche comunicato stampa, ma addirittura inveire contro un nuovo servizio offerto ai cittadini mi pare davvero una reazione eccessiva e scomposta”.