Reggio Calabria: l’Ordine dei Medici soddisfatto per il risultato conseguito dai giovani alle Scuole di Specializzazione

scuole-di-specializzazione-mediciL’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria esprime soddisfazione per il brillante risultato conseguito dalla maggior parte dei giovani medici che hanno partecipato alle simulazioni svolte presso la propria sede, nei mesi scorsi, in vista dei test di accesso alle Scuole di Specializzazione. La percentuale di coloro che hanno frequentato le simulazioni svolte presso la sede dell’ente di Via Sant’Anna e che poi hanno superato il test di accesso alle Scuole di Specializzazione ha superato il 90%: un dato, senza ombra di dubbio, eccezionale e che, certamente, va riconosciuto interamente alla preparazione ed all’impegno profuso dai candidati che dal prossimo primo novembre prenderanno servizio in diverse località italiane.

L’iniziativa, su proposta della Commissione Giovani Medici e coordinata dal Dr. Antonino Loddo, si era rivelata già molto positiva nel momento in cui, quasi un centinaio di giovani camici bianchi avevano preso parte alla serie di incontri gratuiti svoltisi presso l’Auditorium dell’Ordine. Le simulazioni, magistralmente condotte dal docente universitario, prof. Saverio Loddo, si sono svolte in otto incontri, con cadenza settimanale, e sono state caratterizzate dalla somministrazione di questionari di 100 domande ciascuno di cui 70 di parte generale e 30 sulla scorta della tipologia di esame su cui verte la seconda prova (cioè i casi clinici secondo area di appartenenza) divise per ognuna delle aree di riferimento.

Dopo aver completato il questionario, allo scopo predisposto, è stata eseguita in aula la correzione delle 100 domande per fornire ai candidati uno strumento rapido di consultazione e di approfondimento degli argomenti proposti.

L’adesione, a questa iniziativa, di circa un centinaio di giovani medici rappresenta, già di per sé, motivo di soddisfazione per l’ente ordinistico ma l’accesso ad una Scuola di Specializzazione della stragrande maggioranza di coloro che vi hanno partecipato, sta come la classica ciliegina sulla torta.  Con piacere, inoltre, constatiamo che la totalità dei frequentanti ha espresso giudizi lusinghieri sulla bontà di un’iniziativa a cui l’ente ha creduto fin dal primo momento. I frequentanti, iscritti presso il nostro Ordine ma anche ad ordini limitrofi, hanno, altresì, evidenziato l’importanza del continuo confronto, lo stimolo rappresentato dalle simulazioni ed il clima sereno e propositivo che ha caratterizzato tutti gli incontri.

L’Ordine dei Medici della provincia di Reggio Calabria, quindi, coglie l’occasione per ringraziare il prof. Saverio Loddo che ha messo a disposizione, a titolo assolutamente gratuito, le proprie competenze e professionalità per i giovani colleghi che hanno partecipato alle simulazioni ed il dr. Antonino Loddo, componente della Commissione Giovani Medici, per la perspicace intuizione che ha dato l’opportunità ai frequentanti di focalizzare l’attenzione sugli argomenti più plausibilmente oggetto d’esame nei test di accesso alle scuole di specializzazione ed, al contempo, di seguire metodologie di studio efficaci e funzionali all’obiettivo da raggiungere.

Infine, l’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria si congratula con tutti i colleghi che hanno frequentato le simulazioni e che, accedendo alla Scuola di Specializzazione desiderata, sono riusciti a raggiungere una ulteriore ed importante step di un percorso professionale che auguriamo sia ancora prodigo di soddisfazioni.