Reggio Calabria: giovedì a palazzo Campanella un convegno su genitorialità e famiglia

13692965_1246203318744661_8222262905431914683_oQuali politiche per la famiglia, oggi istituzione messa in discussione tra crisi di valori e congiuntura economica? Quali soluzioni offrire alle famiglie, a fronte di una sempre più scarsa risposta delle istituzioni, e di un welfar sempre meno efficace?
Una risposta forte viene dall’associazionismo sociale, attraverso l’opera di numerose associazioni ed enti che si occupano di sostegno alle famiglie.
Un tema più che mai attuale che sarà al centro, giovedì 15 settembre, a palazzo Campanella, di un convegno dal titolo: “ UN GENITORE QUASI PERFETTO: Essere genitori tra aspettative, fantasie e realtà”, organizzato da “Obiettivo Infanzia”, dall’Associazione “Don Cosciotti senza Mancia”, e dall’ “Istituto Mediterraneo di Piscologia”.
L’appuntamento è per le ore 16.00 nella sala “Federica Monteleone” di palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria. L’incontro è patrocinato dal Consiglio regionale della Calabria e dall’Ordine degli psicologi della Calabria”. Sarà l’occasione per presentare i nuovi servizi gratuiti alla genitorialità promossi da un gruppo di cooperative, associazioni ed enti che operano nel sociale. Un ciclo di seminari gratuiti, riservati ai genitori, con l’obiettivo di restituire competenze, strumenti di lavoro, per affrontare al meglio le sfide cui sono oggi chiamate le famiglie. Un servizio ancor più utile in Calabria, dove è alta la carenza di servizi di sostegno, di affiancamento ai genitori da parte delle istituzioni pubbliche.
Si parlerà dei corsi di massaggio infantile, di ginnastica post-partum, ma anche cicli di lezioni riguardanti la preparazione al parto, ed al post-parto, al primo soccorso pediatrico, al servizio di baby sitter professionali. Argomenti che riguardano periodi particolari della vita di una famiglia, in cui i genitori, spesso, si sentono ‘soli’.
Saranno questi i temi del convegno. Presentare la rete di associazioni e di servizi per aiutare ogni coppia a diventare famiglia.
“E’ fondamentale, nel nostro territorio, carente spesso di servizi pubblici , garantire una rete per il sostegno dei genitori, che favorisca la crescita equilibrata dei bambini – ha affermato lo psicologo Alberto Polito, vice presidente dell’Associazione Don Cosciotti senza Mancia – Come associazione ci poniamo a servizio delle famiglie, affiancandole, aiutandole, e sostenendole nel ruolo di genitori”.
Giovedì 15 settembre, al convegno moderato dalla dr.ssa Anna Portolese, interverranno, per i saluti istituzionali, il Presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, il consigliere e capogruppo Pd in Consiglio regionale, Seby Romeo.
Aprirà i lavori, Antonio Marziale, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria. Seguiranno gli interventi tematici. La psicologa Francesca Adornato, dell’Istituto Mediterraneo di Psicologia tratterà il tema: La coppia diventa triade: nascita ed evoluzione dei partner che diventano genitori”. La psicologa Roberta Laganà, di obiettivo infanzia, interverrà su: “Generare crescita: tra abilità innate e tecniche apprese”. Lo psicologi Alberto Polito dell’Associazione Don Cosciotti senza Mancia tratterà il tema: “Nuovi servizi a sostegno della genitorialità a Reggio Calabria”.
Concluderà i lavori, l’on. Maria Grazia Laganà Fortugno, Deputato della XVI Legislatura, componente della IV Commissione (Difesa) e e della Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali della Camera dei Deputati.